La Nuova Provincia > Attualità > Oggi le Primarie regionali per eleggere il segretario del PD
Attualità Asti -

Oggi le Primarie regionali per eleggere il segretario del PD

A contendersi la leadership piemontese sono Mauro Maria Marino, Paolo Furia e Monica Canalis

Si svolgeranno oggi, domenica, 16 dicembre, le primarie per la segreteria regionale del Partito Democratico. In corsa per il ruolo di segretario regionale ci sono Mauro Maria Marino, Paolo Furia e Monica Canalis.

Anche ad Asti i tre candidati hanno trovato sostenitori che si sono a loro volta candidati nelle rispettive liste collegate. La lista di astigiani che sostiene la candidatura di Paolo Furia è composta dai capilista Giacomo Baldino, consigliere comunale di Castelnuovo Belbo e Elena Accossato, segretaria del Circolo Pd di Villanova e Valfenera. Completano la lista Michele Miravalle, Rita Bianchini, Andrea Giarrizzo, Marzia Businaro, Enrico Gallo, Michela Surano, Enrico Panirossi, Vanessa Diaz, Riccardo Fassone, Benedetta Baldino, Federico Natale, e Cristina Musso.

“Amare il Piemonte Amare il Pd” è invece la lista di appoggio di Mauro Maria Marino composta dai candidati Flavio Carillo, Barbara Baino, Alberto Voglino, Francesca Capellino, Gianluca Forno, Elena Grassi, Andrea Gamba, Carmela Bruscella, Valter Malino, Giovanna Beccuti, Fabio Coggiola, Renza Santangelo, Andrea Ghignone, Eleonora Giroldi, Fausto Fogliati, Carla Musso, Aldo Marchisio, Nicole Piccione e Paolo Baldini.

Per la lista collegata a Monica Canalis i candidati astigiani sono, invece, Carlo Gentile, Ivana Morando, Alessandro Gabutto, Ornella Lovisolo, Sebastiano Anthony Tona, Angela Bruzzo, Giovanni Miglietta, Maria Luisa Fiora, Roberto Vercelli.

Le elezioni primarie del Pd si svolgeranno dalle 8 alle 20 nei seggi di Asti (in Comune e nella sede del partito in corso Casale 162); a Canelli in via Massimo d’Azeglio 20; a Nizza Monferrato in via Balbo 10; nel municipio di San Damiano e a Villanova, a Palazzo Richetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente