Pedane per disabili, già dieci richieste
Attualità

Pedane per disabili, già dieci richieste

Prosegue l'iniziativa dell'amministrazione comunale per rendere i negozi più fruibili da parte dei clienti diversamente abili o di persone affette da disabilità motoria. Il progetto mette a

Prosegue l'iniziativa dell'amministrazione comunale per rendere i negozi più fruibili da parte dei clienti diversamente abili o di persone affette da disabilità motoria. Il progetto mette a disposizione, in comodato d'uso gratuito, pedane in alluminio rinforzato, rimovibili e assistite per favorire l'accesso agli esercizi commerciali in maniera pratica e comoda.
Le pedane di due misure, in modo da ovviare alla diversa altezza del gradino di ingresso, richiedono pochi secondi per il posizionamento e la rimozione, il tempo dell'ingresso e dell'uscita dagli esercizi che vorranno dotarsene, in modo da non pregiudicare la mobilità pedonale di tutti. Ad oggi sono stati una decina i negozianti che hanno aderito alla proposta, fra cui la cartolibreria Marchia e acconciature Jean Louis David di corso Alfieri, l'oreficeria Pia di piazza San Secondo, la pasticceria Eden dei Portici Rossi, il negozio di abbigliamento Dario di corso Casale, Ca.ler di c.so 25 Aprile, e Orto sotto casa di piazza Torino.
Anche il Museo Paleontologico è interessato dal progetto mentre sono allo studio altri interventi che riguarderanno gli uffici comunali. Informazioni e modalità per usufruire gratuitamente degli ausili mobili possono essere richieste al Servizio Turismo e Manifestazioni, Simona Bottero 0141 399526 s.bottero@comune.asti.it

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo