La Nuova Provincia > Attualità > Pian delle Fornaci, spunti interessanti in ottica astigiana
Attualità, Palio-

Pian delle Fornaci, spunti interessanti in ottica astigiana

Prima riunione dell’anno sulla pista senese. Dieci le corse in programma, otto delle quali riservate ai mezzosangue e due ai “puri”. Mossiere Giancarlo Calamassi

Dieci corse in programma, otto riservate ai “mezzi”

Prima riunione dell’anno sulla pista senese di Pian delle Fornaci. Dieci le corse in programma, otto delle quali riservate ai mezzosangue e due ai “puri”. Mossiere Giancarlo Calamassi. Partiamo dai risultati dei cavalli “anglo-arabi”.

Piras e Vittorino: accoppiata vincente. Bravo Andrea Sanna

Corsa sui 1500 metri (cavalli di 4 anni e oltre). Al via: A. Chessa su Yoghi da Clodia; S. Piras su Vittorino; G. Zedde su Woodtime Pontadour; S. Murtas su Uccel di Bosco; J. Pacini su Vigoroso; M. Bitti su Tottubellu; S. Fenu su Tanti Auguri e di rincorsa F. Arri su Venus de Campeda.
Arrivo: vinceva Piras (Vittorino), precedendo Fenu (Tanti Auguri) e Pacini (Vigoroso).
Corsa sui 1100 metri (cavalli di 4 anni e oltre). Al via: A. Sanna su Virtù Senesi; G. Zedde su Don Marotas; M. Bittisu Unamore; S. Murtas su Terry; F. Fabbri su Rio Manigos; A. Congiu su Zinef. Di rincorsa S. Vicino su Soluidea.
Arrivo: primo sul palo A. Sanna (Virtù Senesi), davanti a Zedde (Don Marotas) e Bitti (Unamore).

Ancora Piras protagonista

Corsa sui 1100 metri (mezzosangue di 4 anni). Al via: P. Arru su Zostar; G. Puddu su Zenios; S. Piras su Zeniossu; G. Carboni su Za Ser Bellu; E. Bruschelli su Sempre Io; L. Bruschelli su Zenis; N. Manca su Zoan de Bonorva; J. Bartoletti su Zaffiro Azzuro; V. Pusceddu su Salgemma da Clodia e di rincorsa S. Mereu su Zenia Zoe.
Arrivo: successo di Piras (Zeniossu), piazza d’onore per Mereu (Zenia Zoe). Terzo Puddu su Zenios.
Corsa sui 1500 metri (mezzosangue di 5 anni e oltre). Al via: A. Topalli su Quisario; G. Zedde su Tresor de Bersac; A. Chessa su Uan King; J. Pacini su Tay Tay; S. Mereu su Villana; F. Guglielmi su Contestetou; S. Fenu su Urbania; M. Columbu su Tribunu e di rincorsa N. Farnetani su Sunto.
Arrivo: s’imponeva Topalli (Quisario), precedendo Pacini (Tay Tay) e Mereu (Villana).

Betti e Dino Pes lasciano il segno

Corsa sui 1100 metri (mezzosangue di 5 anni e oltre). Al via: G. Carboni su Ventimiglia; S. Murtas su Ungaros; F. Guglielmi su Vi Bro Pedralada; R. Betti su Superba da Clodia; V. Pusceddu su Uragano Rosso; M. Pasquali su Unusolesolu; A. Colombati su Visitor; A. Bincoletto su Acqua Fresca e di rincorsa L. Paddeu su Tagadà.
Arrivo: la vittoria andava a Betti (Superba da Clodia), piazza d’onore per Carboni (Ventimiglia) e a seguire Pusceddu (Uragano Rosso).
Corsa sui 1500 metri (mezzosangue di 4 anni). Al via: F. Guglielmi su Zia Giorgia; A. Migheli su Zarck; G. Atzeni su Zeta Penny; V. Pusceddu su Zentile; A. Ricceri su Zamura; S. Mereu – su Zitta Zitta Junior; G. Angioi su Zio Frac; D. Pes su Vanadio da Clodia; S. Fenu su Ziupascale e di rincorsa M. Columbu su Zano.
Arrivo: vittoria di Dino Pes (nella foto sopra) su Vanadio da Clodia. Dietro di lui Migheli (Zarck) e Pusceddu (Zentile).

Topalli e Zedde timbrano il cartellino

Corsa sui 1500 metri (mezzosangue di 5 anni e oltre). Al via: S. Mereu su Ultimo Baio; E. Bruschelli su Voulture; A. Migheli du Robolt; G. Zedde su Sharm D’Oc; V. Pusceddu su Sultano da Clodia; G. Angioi su Tabascoh; A. Topalli su Spartaco da Clodia. Di rincorsa A. Citti su Socrates de Bonorva.
Arrivo: primo Topalli (Spartaco da Clodia), secondo E. Bruschelli (Voulture) e terzo Citti (Socrates de Bonorva).
Corsa sui 1100 metri (mezzosangue di 5 anni e oltre). Al via: M. Putzu su Vespro; G. Zedde su Uron; A. Mula su Uga; F. Caria su Ubert Spy; B. Sini su Thiago Baio; G. Carboni su Vallerozzi; M. Columbu su Urian; G.L. Sanna su Uber Alles e di rincorsa E. Bruschelli su Sempre in Piedi.
Arrivo: prevaleva Zedde (Uron), davanti a Caria (Ubert Spy) e a G. L. Sanna (Uber Alles).
Nelle due prove riservate ai purosangue doppia vittoria di Dino Pes. Piazze d’onore per Atzeni e Mari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente