Zucca
Attualità
Manifestazione

Piea: annullata la fiera nazionale della zucca

Per il secondo anno Comune e Pro Loco rinunciano alla rassegna causa pandemia
L’amministrazione comunale e la Pro Loco hanno deciso l’annullamento della fiera nazionale della zucca (nell’immagine una passata edizione) in programma dal 24 al 26 settembre. La manifestazione, che attirava ogni anno migliaia di visitatori, si contraddistingue per la presenza di moltissimi espositori, spettacoli itineranti, il concorso delle zucche giganti e stand gastronomico.

Non essendo possibile lo svolgimento di un evento di tale portata nel rispetto delle prescrizioni anticovid, gli organizzatori sono stati costretti, per il secondo anno consecutivo, a rinunciare alla rassegna. Annullato anche il concerto della band She Found nell’ambito di Monferrato on stage. La Pro Loco parteciperà invece il 24 e 26 settembre alla Douja d’Or di Asti.

In pochi anni la manifestazione, entrata nel circuito “Ritorno alla fiera”, ha raggiunto un successo inimmaginabile all’inizio, un’occasione di promuovere il territorio attraverso la valorizzazione di un prodotto coltivato nella zona e che fa parte della cultura popolare locale. Per tutelare questo ortaggio il Comune ha istituito da alcuni anni la De.Co. (denominazione comunale di origine) per attestare l’origine dei prodotti e il loro legame storico e culturale con il territorio e valorizzare il ruolo delle imprese agricole e commerciali locali.

I produttori aderenti al progetto sono una ventina e la superficie totale coltivata è di 22 giornate piemontesi (8,3 ettari) per una produzione di circa 500 quintali. La zucca di Piea comprende due varietà della specie Cucurbita maxima (Delicata e Iron Cap), di forma rotonda, e due della specie Cucurbita moschata (Butternut e Violina), di forma allungata.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo