La Nuova Provincia > Attualità > Pino d’Asti: nasce Forme Canoniche, cultura e arte di sei donne
Attualità Moncalvo e Nord -

Pino d’Asti: nasce Forme Canoniche, cultura e arte di sei donne

Sabato la presentazione del progetto culturale che prevede mostre, eventi, laboratori e accoglienza

Presentazione sabato 4 luglio

Si chiama Forme Canoniche non a caso la nuova associazione di promozione sociale che sabato prossimo, 4 luglio, si presenterà a Pino d’Asti. Il progetto, infatti, mette insieme le “forme” che le mani delle donne artiste-artigiane danno a tutto ciò che toccano, con la sede che è stata scelta, ovvero la splendida ex canonica della chiesa parrocchiale di Pino che si affaccia su un bellissimo giardino e un altrettanto suggestivo panorama delle colline circostanti.

Artiste, artigiane, cuoche

A dare vita a Forme Canoniche sono state 6 donne, ognuna specializzata in una forma di arte, di artigianato o di servizio altamente specializzato che vogliono trasformare l’ex canonica in un centro culturale e in un laboratorio aperto ai visitatori ma anche ad altri artisti. E non solo della zona, visto che esiste la possibilità di ospitare grazie alla parte di camere e cucina già pronte.

Dalle mostre all’accoglienza

Il progetto prevede l’organizzazione di eventi d’arte come mostre, spettacoli teatrali e musicali ma anche mercatini, laboratori di lavorazione della ceramica, di saponificazione, di fotografia, di yoga ed espressione corporea oltre a degustazioni di prodotti del territorio.

Il programma dell’inaugurazione

Sabato l’inaugurazione inizierà alle 15 e proseguirà fino alle 21 con presentazione dei locali e del progetto, degustazione di vino, laboratori di ceramica per bimbi, dimostrazioni di yoga e studio della calligrafia e una performance che abbina la musica all’illustrazione d’artista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente