Piovà
Attualità
Interventi

Piovà Massaia 2026: ospitalità, arte e cultura

L’amministrazione comunale pensa al futuro del paese e lancia un nuovo progetto
L’amministrazione comunale pensa al futuro del paese e lancia il progetto “Piovà Massaia 2026: una comunità che accoglie artisti, pellegrini ed erboristi”, finalizzato a interventi per la rigenerazione culturale e sociale, da finanziare attraverso la linea di intervento “Attrattività dei borghi storici” prevista dal PNRR.

A tal fine è alla ricerca di partner che intendano co-progettare e collaborare attivamente in uno o più ambiti di intervento che comprendono la valorizzazione dell’area naturalistica dell’alneto impaludato di Santonco (anche con attività di ricerca e divulgazione scientifica sulla biodiversità), il partenariato di borgo (gestione della ricettività diffusa, servizi di welfare di comunità, servizi di prossimità), outdoor nelle Terre dei Santi (potenziamento dei servizi di orienteering, trekking, bike e horse riding), installazioni permanenti multimediali (spettacoli 3d, illuminazione di chiese e contest artistici), rafforzamento e valorizzazione dell’identità culturale, recupero della tradizione erboristica e promozione di microfiliere imprenditoriali (potenziamento della fiera Profumatamenta, promozione di attività e laboratori), sviluppo delle competenze tecnologiche digitali ed energetiche della comunità.

Inoltre il Comune intende realizzare un centro polifunzionale con spazi per ospitalità, laboratori, coworking e bistrot. Possono partecipare al partenariato enti di terzo settore, associazioni e fondazioni.

Nella foto: piazza Marconi a Piovà con la nuova illuminazione a Led.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo