Malteria Monferrato fiore
Attualità
Iniziativa

Porte aperte alla malteria di Villafranca d’Asti

Nel weekend visite guidate e degustazioni confronto di 4 birre del Monferrato

Nel weekend gli appassionati di birra potranno approfittare del primo “porte aperte” di “Malteria Monferrato”, la prima importante malteria del Nord Italia (foto sopra). Si trova in regione Crocetta 54 a Villafranca ed è attiva dal 2017. Ai partecipanti sarà offerto un percorso guidato illustrando la produzione della birra artigianale, dal chicco di orzo alla bottiglia che culminerà con una degustazione di quattro tipologie di birra in abbinamento con le altre produzioni della malteria, tutte derivate dal processo di maltazione, come la farina di orzo per i grissini, il farro e l’orzo perlato per le insalate, la gelatina di birra da mettere sui formaggi.

Le birre in degustazione sono la “Solare”, una Spicy White Ipa con gradazione di 4,2, l’”Armonia”, una American Pale Ale di 4,8 gradi, la “Veliero”, un’Italian Grape Ale con mosto d’uva moscato di 5,5°, e la “Mirè”, un’American India Pale Ale 6,2°. Tutte birre commercializzate col marchio “Dall’Ombra dell’Orzo” di proprietà di Malteria Monferrato. Gli abbinamenti prevedono un’insalata di farro, formaggi locali come toma, caprini e gorgonzola, salumi tipici fra cui il crudo Piemonte e il salame di suino nero.

Il costo di partecipazione è di soli 15 euro, tutto compreso. I posti sono limitati, è quindi necessaria la prenotazione al numero 347 6605096, scegliendo fra il giorno di sabato 11 settembre o di domenica 12 settembre e l’orario di pranzo o quello di cena.

«Il nostro intento – sottolinea Davide, tecnico di Malteria Monferrato – è di dare identità territoriale a un prodotto come la birra che in molti casi è frutto dell’intraprendenza di agricoltori e mastri birrai che operano nel Monferrato. Le quattro birre che si potranno degustare sono ottenute con l’orzo locale, 100% dell’Astigiano». Attualmente Malteria Monferrato produce le quattro tipologie principali di malto, Pilsener, Pale, Vienna e Monaco più alcuni malti speciali come Cara e frumento maltato, ma l’obbiettivo è anche quello di identificare, con la materia prima, malti tipici del Monferrato.

«Anche perché – rimarca Davide – la birra merita una sua rintracciabilità e quindi identità, mentre oggi in Italia, ogni anno, arrivano dall’estero almeno 90 mila tonnellate di malto. D’altra parte questa di Villafranca è solamente la quarta malteria operativa in Italia, due sono prettamente industriali, mentre la terza, più artigianale e simile alla nostra si trova nelle Marche».

Sabato e domenica prossima con “Porte Aperte di Malteria Monferrato” ci sarà l’occasione per approfondire le conoscenze sulla qualità della birra e scoprire tutto il suo ciclo produttivo attraverso un percorso che spazia dall’approvvigionamento dell’orzo sul campo, alla pulitura e macerazione, fino alla germinazione e ai diversi gradi di essiccazione in modo da ottenere malti con tostature diverse atti ad ottenere birre molto diverse fra loro, anche in considerazione dell’abilità del birraio, dei luppoli scelti, degli ammostamenti e delle fermentazioni realizzate. Davide saprà sicuramente trasferire a tutti i visitatori le sue competenze di mastro birraio maturate in giro per il mondo. Un mini corso di degustazione che consentirà di riconoscere le varie tipologie di malti, i profumi e i colori delle birre in base agli ingredienti utilizzati.

Dalle “Puppette” agli “Orzotti”: tanti i derivati di Malteria Monferrato

Sono molti i prodotti derivati dal malto per fare la birra. La “Malteria Monferrato” di Villafranca d’Asti li commercializza con il marchio “Dall’Ombra dell’Orzo”. Hanno nomi molto originali. Ci sono ad esempio le “Puppette”, i biscotti con farina di orzo dalla forma particolare, oppure gli “Orzotti” i grissini declinati anche in versione dolce con le nocciole locali. Nutrita l’offerta delle farine, come quelle per i prodotti da forno, pane, torte e pizze, di malto d’orzo o frumento maltato. Molto interessanti le gelatine di birra da abbinare ai formaggi, ci sono sia bianche che rosse. Non potevano infine mancare il caffè d’orzo e il farro e l’orzo perlati per le insalate. Tutti prodotti che si possono trovare, sabato e domenica prossima, al porte aperte di Malteria Monferrato. Oltre alle quattro sublimi birre: Solare, Armonia, Veliero e Miré.

Info e prenotazioni al numero 347-6605096.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail