La Nuova Provincia > Attualità > Presentato il libro-guida “Via(e)” che promuove il distretto Turistico Piemonte, Liguria e Lombardia
Attualità Asti -

Presentato il libro-guida “Via(e)” che promuove il distretto Turistico Piemonte, Liguria e Lombardia

Lomellina, Monferrato, Valbormida e Riviera unite da un ideale percorso attraverso le antiche vie romane che accompagnano il “viaggiatore” dai Navigli alla Provenza

Presentato il libro-guida Via(e) della Omnia Editrice

La presentazione del libro-guida “ViA(E) del Piemonte”, pubblicato da Omnia Editore e in distribuzione in questi giorni in librerie ed edicole, è stata il momento in cui si è fatto un primo bilancio del progetto nato nella primavera 2019 e che vede coinvolte sino ad ora tre regioni, Lombardia, Piemonte e Liguria con le rispettive aree confinanti Lomellina, Monferrato, Valbormida e Riviera unite da un ideale percorso attraverso le antiche vie romane che accompagnano il “viaggiatore” dai Navigli alla Provenza.

Gli intervenuti

Alla presentazione live sono intervenuti Vittoria Poggio, Assessore al Turismo, Cultura e Commercio della Regione Piemonte, Andrea Cerrato, Presidente del Consorzio Sistema Monferrato e project leader di ViA(E), Rita Brugnone, Direttore di Alexala-ATL della Provincia di Alessandria e del Monferrato, Angelo Galtieri, Vicesindaco di Alassio con delega al Turismo, Simone Furlan imprenditore e rappresentante della Lomellina e ovviamente Andrea Cirio, Amministratore Delegato di Omnia.

L’obiettivo del libro

Il libro ha il preciso obiettivo di invitare il lettore a diventare viaggiatore, non turista, ad abbandonare le vie principali e immergersi nella natura alla scoperta delle colline Unesco, del mare a quadretti delle risaie, della selvaggia ValBormida e dell’entroterra Ligure tutto ancora da scoprire.
Un approccio dunque nuovo il cui filo conduttore sono le sette antiche vie romane che attraversano questo territorio, alcune delle quali non più esistenti, altre non percorribili, ma che devono comunque rimanere lo stimolo per un approccio nuovo al viaggio, sicuramente slow e alla ricerca di identità e autenticità. Non, dunque, una guida con indirizzi utili, ma un libro che trasmette suggestioni, emozioni e che permetta di scoprire innumerevoli storie di bellezza.

Un progetto basato su comunicazione e promozione

Un progetto basato su comunicazione e promozione, ma soprattutto sul coinvolgimento degli imprenditori della filiera del turismo e della cultura che stanno riscoprendo un modo nuovo di riprogettare il territorio e il proprio futuro. Ecco, quindi, che con l’Ecomuseo della Lomellina si lavora ad una app estremamente innovativa ed interattiva, Sistema Monferrato e Alexala stanno investendo in maniera importante sui canali social e sulla promo-commercializzazione dei pacchetti turistici interregionali, con la Riviera si lavora a progetti d’area per la definizione di proposte outdoor, con la Valle Bormida si punterà su progetti culturali grazie a ValBormidaExperience.eu

Laboratorio multisettoriale

ViA(E) sta crescendo e, da un progetto di comunicazione, è diventato un laboratorio multisettoriale e un modello di progettazione tra enti pubblici e privati con obiettivi diversi in regioni diverse: diverse le difficoltà ma ampiamente superate dal comitato tecnico.  Il prossimo obiettivo punterà alla concretizzazione di un Distretto Turistico interregionale dove il tema, quanto mai attuale, della “Cultura del benessere” sarà il cardine principale.  Quello dei Distretti turistici è un’opportunità importante messa a disposizione dal Ministero della Cultura e del Turismo attraverso le Regioni, ci saranno grandi opportunità ma l’obiettivo dei promotori sarà il dialogo tra i territori per favorire un flusso sempre maggiore di escursionisti tra le tre aree e di turisti provenienti dall’estero non appena l’emergenza lo permetterà nuovamente.
Nei prossimi giorni ViA(E) presenterà l’azione Botteghe d’Italia dedicata alle attività artigianali e agricole dei territori, la prima Bottega ad “aprire” sarà quella del “Monferrato Autentico” che vede coinvolte sette aziende, Hic et Nunc di Vignale Monferrato, Garrone di Grana, Fratelli Durando di Portacomaro, Garino di Cunico, Torre di Batibò di San Damiano, Agripassione di Asti e Tenuta Antica di Cessole. Entro l’anno Sistema Monferrato aprirà una sede operativa a Toirano e diventerà “Sistema Monferrato & Riviera365”.

In vendita con il giornale

La guida pubblicata dall’editrice Omnia srl, che edita anche la Nuova Provincia, è di facile consultazione e di pronta lettura. E’ una pubblicazione dalla confezione elegante ma anche pratica e funzionale nel formato 15 x 21 con copertina cartonata dotata di elastico (modello “moleskine”) , con più di 216 pagine a colori e oltre 200 illustrazioni di qualità. Sarà in vendita da martedì 23 giugno nelle librerie di Asti e nelle edicole insieme a La Nuova Provincia al prezzo di 13 euro (incluso il giornale). Sarà invece in omaggio a tutti coloro che sottoscrivono o rinnovano un abbonamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente