Prime Minister Asti
Attualità
Iniziativa

Prime Minister Asti, si parla di come sostenere la progettualità

Domani il penultimo incontro promosso nell’ambito della scuola di politica per giovani donne. Ospiti Giovanna Guercio e Cristina Trotta (Soroptimist)

Sabato 10 dicembre, al Foyer delle Famiglie (via Miliavacca 5, Asti), si terrà il nono e penultimo incontro di “Prime Minister Asti – Scuola di politica per giovani donne”. Il titolo dell’appuntamento è “Dare gambe ai progetti. Come?” e vedrà come ospiti la presidente nazionale del Soroptimist club, Giovanna Guercio, insieme alla presidente provinciale Cristina Trotta.

I progetti delle “primers”

Dallo scorso aprile le studentesse di Prime Minister, chiamate “primers”, si sono impegnate nella realizzazione di piccoli progetti con lo scopo di migliorare un aspetto della comunità in cui vivono: alcune si sono concentrate sull’ambiente, altre sulla scuola o sul mondo del lavoro. Tra poco si concluderà il loro viaggio: ecco allora un incontro dove si parlerà di come finanziare i progetti e di quali caratteristiche devono avere per spiccare tra gli altri. Le due relatrici illustreranno, infatti, quali sono gli obiettivi di Soroptimist, quali progetti hanno finanziato e perché, spiegheranno loro come far diventare realtà le loro idee.

La scuola

“Prime Minister – Scuola di politica per giovani donne” è un progetto nato nel 2019 a Favara e che ha presto aperto molte sedi in altre città italiane, come Napoli e Roma. Quest’anno sono state inaugurate le scuole nel Nord Italia: il progetto è stato attivato nelle città di Torino, Ivrea, Savona e Asti. Sul nostro territorio la scuola è organizzata dalla Fondazione Giovanni Goria, con il sostegno di Compagnia di San Paolo, Soroptimist club Asti e Associazione Obiettivo Monferrato.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale