Prime Minister ok
Attualità
Incontro

Prime Minister, si parla di come prevenire la corruzione

Sabato 12 novembre l’evento pubblico promosso dalla scuola di politica per giovani donne coordinata dalla Fondazione Giovanni Goria

Sabato 12 novembre la scuola di politica per giovani donne Prime Minister Asti, coordinata dalla Fondazione Giovanni Goria, aprirà le porte alla cittadinanza con un evento pubblico in programma alle 18 al Foyer delle Famiglie (via Milliavacca 5).
Titolo dell’incontro – organizzato in collaborazione con Libera Asti e Common, progetto di Gruppo Abele e Libera – sarà “Tutelare i beni comuni: essere comunità monitorante”.
Durante la serata si rifletterà su come prevenire la corruzione e promuovere la trasparenza e la cultura della legalità. Inoltre si approfondiranno le modalità con cui ciascun cittadino può attivarsi per la propria comunità, tutelando i beni comuni.
L’obiettivo della serata è proprio coinvolgere la cittadinanza per discutere su che cosa significa essere “comunità monitoranti”.
Oltre all’azione civica, durante l’incontro si discuterà anche dell’importanza, per il contrasto alla corruzione, della buona informazione significhi e dei ruoli delle istituzioni sul tema specifico.

I relatori

I saluti di benvenuto saranno a cura di Marco Goria, presidente della Fondazione Giovanni Goria, e di Luigi Gilardetti, referente provinciale di Libera Asti.
Interverranno Elena Ciccarello, giornalista, direttrice de “Lavialibera”, e Laura Valli, consigliera Anac (Autorità nazionale anticorruzione). Ritorneranno ad Asti anche Carlotta Bartolucci ed Elisa Orlando del progetto “Common”, relatrici dell’ultimo incontro di Prime Minister. Le altre protagoniste saranno le Primers, ovvero le 29 studentesse astigiane impegnate nel progetto Prime Minister.
A coordinare i lavori Carlo Cerrato, giornalista e segretario generale della Fondazione Goria.

Prime Minister

“Prime Minister – Scuola di politica per giovani donne” è un progetto nato nel 2019 a Favara, che ha presto aperto molte sedi in altre città italiane, come Napoli e Roma. Quest’anno sono state inaugurate le scuole nel Nord Italia: il progetto è stato attivato nelle città di Torino, Ivrea, Savona e Asti.
Sul nostro territorio la scuola è organizzata dalla Fondazione Giovanni Goria, grazie al sostegno di Compagnia di San Paolo, Soroptimist Club Asti e Associazione Obiettivo Monferrato.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo