Prosegue la raccolta fondi di Don Lorenzo May Muke per il Congo
Attualità

Prosegue la raccolta fondi di Don Lorenzo May Muke per il Congo

Don Lorenzo May Muke, vice parroco della chiesa dei SS Cosma e Damiano, è originario della diocesi di Idiofa, quasi al centro del Congo. Dal 2011 è a San Damiano, dove si trova molto bene, ma

Don Lorenzo May Muke, vice parroco della chiesa dei SS Cosma e Damiano, è originario della diocesi di Idiofa, quasi al centro del Congo. Dal 2011 è a San Damiano, dove si trova molto bene, ma conserva un desiderio che coltiva da tempo e che spera fortemente di poter realizzare. Don Lorenzo vorrebbe realizzare una nuova scuola nel paese di Mambongo, al posto di quella in capanne che attualmente ospita 150 bambini.

Per realizzare questo progetto, sta raccogliendo fondi con iniziative di vario genere, sostenuto dagli iscritti al Centro "Myriam", da club e dalla solidarietà dei sandamianesi. «Nella scuola di Mambongo -? spiega don Lorenzo -? non ci sono spazi adeguati per tutti i bambini che la frequentano e mancano pure le attrezzature necessarie. Mi piacerebbe realizzare una serie di edifici solidi, magari con pannelli fotovoltaici che possano fornire l'energia elettrica: inoltre, bisogna pensare anche agli spazi per un ambulatorio, per gli studenti e per gli insegnanti, in modo da creare un ambiente dove si possa vivere ed imparare con serenità».

La raccolta di fondi per la scuola di don Lorenzo è iniziata nel mese di aprile e sino ad ora sono stati raccolti 11mila dei 130mila euro che sarebbero necessari al completamento del progetto: la strada da percorrere è ancora lunga, ma don Lorenzo non dispera. Con i primi contributi sono stati acquistati libri e banchi e già si stanno tracciando gli spazi entro i quali sorgeranno i nuovi edifici.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale