Cerca
Close this search box.
MENSA SOCIALE ASTI
Attualità
In versione maxi

Quindici kg di dolcezza per la mensa sociale di Asti: una sessantina i pasti somministrati al giorno

“Il nostro Panettone” di Campagna Amica Asti donato da Donne Impresa Coldiretti Asti

Una versione maxi, da ben 15 chilogrammi, de “Il nostro Panettone” di Campagna Amica Coldiretti Asti, è stato donato dal Coordinamento Provinciale di Donne Impresa alla Mensa Sociale di Asti.

A consegnarlo, mercoledì 10 gennaio, sono state la vice responsabile Barbara Zavattero e il membro del Coordinamento Regionale Sabrina Carlevero, insieme alla coordinatrice di segreteria Liliana Pipia. Il gradito dono, accolto da Suor Luigina, Suor Glenda e Suor Yeselia, è volto ad addolcire i pasti dei bisognosi (circa 61 al giorno), anche in senso umano.

“Un piccolo gesto per significare la nostra attenzione e vicinanza alle categorie più fragili e per offrire un percepito di inclusione nonché una carezza affettiva, nel rispetto della dignità della persona, indipendentemente dalla condizione o scelta di vita” hanno sottolineato Sabrina e Barbara.

L’impegno e la sensibilità di Donne Impresa Asti si conferma, così, una ferma costante dell’agenda annuale delle donne Coldiretti, esperita con spirito di altruismo costruttivo e morale. Ne sono esempi gli impegni per: Cascina Graziella di Moncalvo (cascinale sottratto alla mafia e ora destinato all’accoglienza e inclusione), l’interscambio culturale, con iniziative a favore della Casa delle Donne e dei Bambini, le scuole, gli anziani e il sociale.

Il nostro Panettone, oltre ad aver conquistato il più ampio consenso generale, in termini di sapore, per la fragranza dell’impasto e l’eccellenza degli ingredienti Made in Asti, non solo è divenuto simbolo del dolce astigiano grazie alla confezione d’autore firmata dall’artista Filippo Pinsoglio, ma ora è anche espressione di solidarietà.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link: https://whatsapp.com/channel/0029Va8jc2O0LKZAUYo2g63v

Scopri inoltre:

Edizione digitale