La Nuova Provincia > Attualità > Ribelle da Clodia e Bontour dettano legge a Firenze
Attualità, PalioAsti -

Ribelle da Clodia e Bontour dettano legge a Firenze

Il 2 novembre è andata in scena una riunione all’ippodromo del Visarno di Firenze che prevedeva anche due corse riservate ai cavalli anglo-arabi

Riunione all’ippodromo del Visarno

Nel pomeriggio di sabato 2 novembre è andata in scena una riunione all’ippodromo del Visarno di Firenze che prevedeva, fra le altre, anche due corse riservate ai cavalli anglo-arabi: il Derby d’Autunno riservato a cavalli di tre anni e il Gran Premio d’Autunno, con al via soggetti di 4 anni ed oltre.

Gran lotta nel Derby

Nel Derby, distanza 2000 metri, i partenti erano sei: Aiduentos (montato da M. Sanna), Anacleto (S. Basile), Aquila de Aighenta (M. Arras), Bontour (A. Fiori), Bosardo, (A.D. Migheli e Carilbom (S. Sulas). La corsa è stata condotta per lunghi tratti da Anacleto, rapido a “sgabbiare” e a trovare il comando. Nella sua scia Bontour e Carilbom, nell’ordine. Posizioni immutate per due terzi di gara, finchè sul rettilineo finale non si scatenava la “bagarre”. Le traiettorie di Anacleto e Bontour andavano ad incrociarsi: Alessandro Fiori portava il suo grigio all’interno e con una progressione notevole batteva sul palo Anacleto (Salvatore Basile) di una corta testa. Terzo distanziato di mezza lunghezza Carilbom (Salvatore Sulas). Eccellente la prova di Bontour. Maggiormente distanziati gli altri.

Gran Premio d’Autunno sui 2000 metri

Il Gran Premio d’Autunno, sempre sui 2000 metri, vedeva invece ai nastri di partenza otto cavalli (ritirata Baronessa): Adone da Clodia (S. Sulas), Buriana da Clodia (A. Fele), Cristallo da Clodia (M. Arras), Forban du Pecos (G. Sanna), Ribelle da Clodia (A.D. Migheli), Verbena Rosa (N. Murru), Vigoroso (A. Satta) e Zeta Penny (S. Basile). In testa andava Buriana da Clodia, tallonata da Forban du Pecos.

Le fasi decisive

Situazione invariata fino a metà corsa, con Buriana che cedeva poi in maniera netta mentre dalle retrovie risalivano Adone da Clodia e soprattutto Ribelle da Clodia (cavallo vincitore del nostro Palio per la Cattedrale montato da Dino Pes), che con una progressione formidabile negli ultimi 400 metri andava a trionfare precedendo Adone da Clodia di due lunghezze e Verbena Rosa di tre lunghezze. Per Ribelle da Clodia, ben montato da Antonio Domenico Migheli, si è trattato del 18° successo in carriera.

In gara anche altri due soggetti già visti all’opera ad Asti

Al via del Gran Premio d’Autunno fiorentino anche altri due soggetti protagonisti lo scorso settembre del nostro Palio: Forban du Pecos, montato da Carlo Sanna per il Borgo San Pietro, e Zeta Penny, portata al canapo da Stefano Piras per il Comune di San Damiano. Forban du Pecos a Firenze ha chiuso al quarto posto, Zeta Penny al quinto.

Nella foto sopra, Dino Pes su Ribelle da Clodia vola verso il successo ad Asti per la Cattedrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente