Rimborsi ai partiti: pronti a chiarire tutto
Attualità

Rimborsi ai partiti: pronti a chiarire tutto

"La lettera che abbiamo ricevuto è un atto dovuto per evitare la prescrizione, visto che l'idagine si riferisce al 2009 e nell'arcio di brevissimo tempo sarebbe stata archiviata. Siamo

"La lettera che abbiamo ricevuto è un atto dovuto per evitare la prescrizione, visto che l'idagine si riferisce al 2009 e nell'arcio di brevissimo tempo sarebbe stata archiviata. Siamo comunque a disposizione per qualsiasi tipo di chiarimento". Con queste parole Mariangela Cotto ha commentato la notizia dell'indagine che la Corte dei Conti sta svolgendo sull'utilizzo dei fondi destinati al finanziamento dei partiti.

La richiesta di risarcimento è stata notificata a 55 consiglieri su 60 della passata legislatura regionale. Tra questi anche i tre rappresentanti astigiani allora in consiglio Mariangela Cotto (vice presidente del Consiglio regionale all'epoca del Pdl), Luca Robotti (capogruppo del Pdci) e Angela Motta (consigliere del Partito Democratico).

Tutti si sono dichiarati a disposizione per qualsiasi chiarimento e Angela Motta, afferma che anche questa indagine, come quell.a precedente, è destinata a terminare in una archiviazione.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale