Sabato di shopping sociale con
Attualità

Sabato di shopping sociale con “Porta la sporta”

Ecco i supermercati di Asti nei quali è possibile comperare generi di prima necessità da donare alla mensa dei poveri e alle famiglie bisognose

Torna oggi, sabato, la nuova edizione di “Porta la sporta”, l’iniziativa organizzata dal Comune di Asti e altri partner per raccogliere derrate alimentari, e non solo, da destinare alla mensa dei poveri di corso Genova. Chi vorrà potrà fare compere nei punti vendita aderenti e acquistare generi di prima necessità da consegnare ai volontari. I punti vendita saranno i negozi Simply di via Torchio, corso Alessandria, corso Alba/via Terracini, viale alla Vittoria e strada Fortino; Mercatò di viale Pilone e via Bra; i due Esselunga di corso Torino e corso Casale; Guasco di via Gozzano; il Market San Rocco di via Lessona; la nova Coop di via Monti; il Pam di corso Torino, i punti vendita della Cooperativa della Rava e della Fava di corso Alessandria e piazza Torino e l’Unes di corso XXV aprile.

«Siamo alla 6° edizione e la formula funziona – commenta l’assessore ai servizi sociali Piero Vercelli – Ad oggi siamo ancora alla ricerca di qualche volontario, ma entro sabato completeremo i gruppi». Porta la sporta raccoglie principalmente generi alimentari per la mensa sociale, da destinare alla preparazione dei pasti e alle borse per le famiglie, ma anche prodotti per l’igiene personale che vengono distribuiti al Centro di accoglienza notturno maschile della Casa di Riposo. La mensa sociale, come emerso in conferenza stampa, ha visto aumentare gli utenti nel tempo, di cui un 50% italiani e il restante stranieri.

«Nel 2016 ha preparato 34.007 pasti caldi – spiega Antonio Palmariello del Comune – con una media di 110 pasti al giorno. Ben 10.587 le borse distribuite nel 2016 mentre gli utenti sono stati 1.196 e ben 336 i nuclei familiari assistiti». Un dato significativo che dimostra un crescente aumento della povertà.

Per collaborare con l’iniziativa è possibile contattare il numero 0141.399520.

Riccardo Santagati

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo