OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Attualità
Festeggiamenti

San Damiano: «Con la Protezione civile la tutela del territorio»

Volontari delle Colline Alfieri in piazza per celebrare il lavoro a favore della collettività
San Damiano ha festeggiato i volontari della Protezione civile delle Colline Alfieri, nell’ambito della festa nazionale e della settimana regionale della Protezione civile. In piazza Libertà si sono ritrovati i rappresentanti del Gruppo comunale e del Nucleo di Protezione civile di San Damiano, di Celle Enomondo e di Tigliole: assenti invece, per diversi impegni, i gruppi degli altri quattro paesi delle Colline Alfieri.
Andrea Bovero, sindaco di Celle Enomondo, ha ricordato che «questo genere di volontariato dà veramente molto alla collettività, perché i suoi membri devono essere pronti ad intervenire in ogni momento. E’ importante che i volontari siano adeguatamente formati, in modo da poter fornire sempre nel modo migliore il loro contributo.» Un minuto di silenzio è poi stato osservato in memoria di Fabio Gonella, giovane volontario cellese improvvisamente deceduto.
Un saluto ai presenti è stato portato anche da Franco Perosino, in rappresentanza del Comune di Tigliole, e da Walter Marengo, presidente del Coordinamento Protezione civile di Asti. Il sindaco Davide Migliasso ha ricordato «tutte le occasioni in cui sono impegnati i volontari della Protezione civile, a partire dall’intervento per eventi naturali sino alla presenza nelle manifestazioni. Grazie al loro lavoro che si può salvaguardare il territorio nel modo più efficace, contribuendo alla sicurezza dei cittadini e del territorio stesso».

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale