Sanda
Attualità
Finanziamento

San Damiano: “Terre di vini e di tartufi”, nuove assunzioni

Ricevuto dalla Regione Piemonte un contributo di 20.000 euro per il potenziamento delle sue strutture e delle possibilità operative

L’Associazione volontari di Protezione civile comunale di San Damiano ha ricevuto dalla Regione Piemonte un contributo di 20.000 euro per il potenziamento delle sue strutture e delle possibilità operative. Il finanziamento è stato erogato all’Unione “Terre di vini e di tartufi”, per cui la somma verrà utilizzata per interventi di potenziamento logistico e di manutenzione delle sedi presenti nei quattro Comuni che la compongono (San Damiano, Tigliole, Celle Enomondo e Revigliasco).

Il contributo si somma ad altri che sono già stati erogati in occasione di precedenti bandi regionali. Sempre a livello dell’Unione sono state accolte le richieste di partecipazione alle graduatorie dei cantieri lavoro, per i quali la Regione ha stanziato la somma di 33.000 euro, grazie ai quali si potranno assumere sette operai con contratto a tempo determinato (sei mesi, rinnovabili per altri sei), per integrare il personale comunale attualmente addetto al settore tecnico manutentivo.

Tre unità saranno assegnate a San Damiano, due a Tigliole, una a Celle ed una a Revigliasco: San Damiano utilizzerà uno dei nuovi assunti per la gestione dell’Enoteca regionale di piazza Libertà. Il bando comunale per le nuove assunzioni sarà emesso a febbraio: nei 60 giorni successivi ci saranno le selezioni e le assunzioni.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo