walkers altra via
Attualità
Percorsi alternativi

San Damiano, un'”Altra via” da Torino alla Liguria per conoscere il territorio

Il progetto interesserà anche i paesi della zona e collegherà Torino e Savona attraverso borghi, colline e vigneti, fino alle montagne e al mare

Il Comune di San Damiano d’Asti è stato coinvolto nel progetto “Altra via”, una scommessa su come si possa percorrere il cammino da Torino alla Liguria utilizzando un altro modo che non sia la tradizionale scelta dell’auto o del treno. La soluzione è stata quella di individuare sentieri interessanti che portino a conoscere aspetti nuovi ed affascinanti dei nostri territori, sulla strada che porta da Torino a Savona, attraverso un itinerario che mescola città importanti a piccoli borghi quasi sconosciuti, colline ripide a boschi e vigneti.

L’itinerario che ne è derivato è un’esperienza del tutto originale, un percorso che attraversa la collina di Torino, il Monferrato, il Roero, le Langhe, per affrontare poi in tre tappe finali le Alpi Liguri. Al paesaggio si affiancherà la scoperta gastronomica, con piatti della tradizione che molti non conoscono e con l’abbinamento a vini che sono diversi a seconda della terra sulla quale nascono. Il percorso è dedicato a camminatori e ciclisti che vogliano vivere un’esperienza unica, in cui si mescolano natura, storia, gastronomia e cultura di un territorio.

«Il percorso attraverserà i territori di Tigliole e San Damiano – spiega il sindaco Davide Migliasso – per poi piegare verso Govone e Alba. Si tratta di un’esperienza che si rivolge ad un ampio bacino di appassionati e che darà visibilità sia alle nostra strutture ricettive, sia ai produttori: insieme a “Su due ruote” e “Cianci moto” abbiamo già mappato una serie di percorsi che toccano i quattro Comuni dell’Unione “Terre di vini e di tartufi”, oltre a Ferrere e Cantarana: tutti i sentieri saranno segnalati con paline e QR Code e saranno attivi da fine maggio in poi. Chi vorrà uscire dalla città troverà sulle nostre colline delle interessanti attrattive».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail