La Nuova Provincia > Attualità > San Lazzaro, durante la messa del musico è arrivata la conferma di Giuseppe Zedde
Attualità, Palio Asti -

San Lazzaro, durante la messa del musico è arrivata la conferma di Giuseppe Zedde

Numerose le iniziative dei gialloverdi e rinnovata la fiducia a "Gingillo"

Il Comitato Palio del Borgo San Lazzaro, guidato dal Rettore Silvio Quirico, si è riunito ieri per la celebrazione della ormai tradizionale messa del musico. L’evento si è svolto in maniera semplificata, ma, nonostante le modalità rivisitate a causa dell’attuale condizione sanitaria, non sono mancati momenti di forte emozione.
Primo fra tutti la benedizione finale di Don Mario rivolta ai musici. La messa ha costituito dimostrazione dell’unione, della generosità e della sensibilità del Borgo, aspetti volti ad aiutare le famiglie in difficoltà, ottenendo un generoso riscontro.
Tra le iniziative proposte il calendario dell’avvento social, che ha permesso ai tesserati gialloverdi di rinnovare l’attaccamento ai propri colori. E’ stato inoltre comunicato che al termine della “Messa della Vigilia” una piacevole sorpresa andrà in dono a borghigiani e parrocchiani.
Le iniziative per il nuovo anno non mancheranno e l’augurio più grande che il Rettore ha rivolto a tutti i presenti è stato quello di poter tornare presto alla normalità e di guardare al futuro con fiducia ed ottimismo!
In coda la notizia più importante! Salutando tesserati e borghigiani il Rettore Quirico ha annunciato che anche nel 2021 sarà Giuseppe Zedde, detto Gingillo, il fantino che indosserà il giubbetto gialloverde.
Considerando i risultati da lui ottenuti ad Asti ed il doppio trionfo in gialloverde datato 2008 e 2017, ogni tesserato o simpatizzante dei “ramarri” avrà motivo di andare orgoglioso della decisione presa dalla dirigenza.
Ricordiamo che San Lazzaro detiene il record di vittorie (sei) nel nostro Palio. Con l’obiettivo di poter ulteriormente rafforzare il primato andando a caccia del successo nel prossimo settembre in Piazza Alfieri.