La Nuova Provincia > Attualità > Sbandieratori e Musici: l’A.S.T.A si conferma in “A2”
Attualità, PalioAsti -

Sbandieratori e Musici: l’A.S.T.A si conferma in “A2”

Giovedì 26, in serata, al Michelerio, Cena di Gala organizzata dall'A.S.T.A.

Tenzone Argentea

Lo scorso weekend ha mandato in scena a Ferrara i campionati nazionali di A2 riservati a Sbandieratori e Musici (Tenzone Argentea). Erano due i gruppi astigiani partecipanti: A.S.T.A. e Rione Santa Caterina. Entrambi si sono battuti al massimo delle loro possibilità, ottenendo riscontri di buon rilievo nelle singole prove. Nella competizione individuale (singolo), 6° posto assoluto per Giorgio Senacheribbe, portacolori dell’A.S.T.A. e sedicesima posizione per Riccardo Di Carmelo (Santa Caterina). Nella coppia ancora in evidenza il gruppo dell’A.S.T.A. con Schillaci-Serra, pure loro sesti in graduatoria, mentre la coppia Di Carmelo-Quaglieri (Santa Caterina) non riusciva ad entrare tra le prime dieci.

Musici

Tra i Musici degna di menzione la prova del team rossoceleste, che terminava la propria fatica in undicesima posizione a pochi centesimi di punto dalle posizioni di vertice.
Al termine della manifestazione ferrarese assommando i punteggi conseguiti nelle varie prove, è stata stilata la determinante classifica della combinata: l’A.S.T.A. ha chiuso in dodicesima posizione, eccellente piazzamento, confermandosi nella categoria, mentre Santa Caterina ha terminato le proprie fatiche al 18° posto, ad un soffio da quella che sarebbe stata una meritata permanenza in A2. Nessun dramma però in casa rossoceleste, ci mancherebbe, e un occhio già rivolto al prossimo anno.

Ripartenza immediata

Continuando a lavorare sodo i presupposti per un immediato ritorno in A2 ci sono tutti. Insieme all’A.S.T.A. la stagione agonistica 2019 vedrà altre due formazioni astigiane gareggiare nella Tenzone Argentea: il Borgo San Pietro e il Borgo Don Bosco. Sempre ai vertici quindi la scuola astigiana della bandiera, con tutta una serie di valide compagini ad immediato ridosso della prestigiosa A1, nella quale l’unica rappresentanza astigiana è garantita dal gruppo del Borgo San Lazzaro.

Cena di Gala
nello splendido scenario
del Palazzo del Michelerio

Grazie al progetto A.S.T.A. 5.0, la bellezza del Palazzo del Michelerio creerà l’atmosfera adatta per i festeggiamenti in onore del famoso gruppo astigiano di sbandieratori che si terranno giovedì 26 luglio alle 20,30. L’area allestita dal “Catering & Banqueting Eventi&Sapori” sarà lo scenario di una “Cena di Gala” e dello spettacolo “Falling Spaces – L’arte della caduta e della ripresa”, curato da Milo Scotton, autore e coreografo nazionale e internazionale di produzioni quali Italia’s Got Talent e Danza con Me di Roberto Bolle. Uno spettacolo dinamico, messo in scena dalla troupe acrobatica della scuola di circo Chapitombolo, durante il quale verrà omaggiata l’arte della bandiera attraverso acrobazie che sfideranno la gravità, realizzate con coraggio e passione.

Mostra fotografica

La mostra fotografica denominata «allORA come ORA…» accompagnerà gli intervenuti in una passeggiata di mezzo secolo tra gli scatti realizzati da Cecilia Balistreri, che rappresentano l’evoluzione del gruppo dell’A.S.T.A. fino al presente. Inoltre, ci sarà la possibilità di visitare il museo paleontologico territoriale dell’Astigiano e l’ex Chiesa del Gesù. La cena sarà accompagnata dalla selezione di vini della “Cantina Araldica” di Castelboglione, “main sponsor” dei festeggiamenti del cinquantennale. Ultime prenotazioni via e-mail all’indirizzo info@gruppoasta.net oppure chiamando i numeri 347-9577817 e 339-8003080.

Massimo Elia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente