Cerca
Close this search box.
Scuola, al via le iscrizioni on line e cartacee
Attualità

Scuola, al via le iscrizioni on line e cartacee

Dalle 8 di ieri alle 20 del 6 febbraio sarà infatti possibile effettuare l’iscrizione on line alle classi prime di scuole elementari, medie e superiori (una procedura, quella on line, facoltativa per le scuole paritarie). Sempre da oggi, e fino al 6 febbraio, si potranno iscrivere anche i bambini alla scuola dell’infanzia, la cui domanda è invece cartacea

Al via le iscrizioni all’anno scolastico 2018/2019.

Dalle 8 di ieri alle 20 del 6 febbraio sarà infatti possibile effettuare l’iscrizione on line alle classi prime di scuole elementari, medie e superiori (una procedura, quella on line, facoltativa per le scuole paritarie). Sempre da oggi, e fino al 6 febbraio, si potranno iscrivere anche i bambini alla scuola dell’infanzia, la cui domanda è invece cartacea.

Vediamo, quindi, le diverse procedure.

Scuole dell’infanzia

Le iscrizioni alla scuola dell’infanzia (materna) sono, come detto, escluse dalla procedura on line, e quindi si possono effettuare presentando la domanda presso la scuola scelta. Possono iscriversi bambini di età compresa tra i 3 e i 5 anni compiuti entro il 31 dicembre 2018.

Possono anche essere iscritti, a richiesta dei genitori, i bambini che compiono 3 anni entro il 30 aprile 2019, la cui frequenza è condizionata dalla disponibilità dei posti e dall’esaurimento di eventuali liste di attesa; dalla disponibilità dei locali e delle dotazioni che possano rispondere alle esigenze di bambini di età inferiore ai 3 anni; dalla valutazione pedagogica e didattica, da parte del collegio docenti, dei tempi e delle modalità dell’accoglienza.

Si ricorda che è possibile presentare solo una domanda di iscrizione.

Scuole primarie

Le iscrizioni alla scuola primaria (elementare) si fanno on line. I genitori devono iscrivere alla prima classe i bambini che compiono 6 anni entro il 31 dicembre 2018, ma possono iscrivere anche i bambini che compiono 6 anni tra il 1° gennaio e il 30 aprile 2019.

Al momento dell’iscrizione i genitori esprimono la preferenza sull’orario e possono indicare, in subordine alla scuola che rappresenza la prima scelta, fino ad un massimo di altri due istituti di proprio gradimento.

Scuole medie

Le iscrizioni alle scuola secondaria di primo grado (media) si fanno on line.

Al momento dell’iscrizione i genitori possono scegliere anche l’articolazione dell’orario settimanale. In subordine alla scuola che rappresenta la prima scelta, è possibile indicare fino ad un massimo di altre due scuole di proprio gradimento.

Scuole superiori

L’iscrizione alla prima classe delle scuole secondarie di secondo grado (superiori), che dal prossimo anno potranno essere interessate anche dall’attivazione di nuovi indirizzi e percorsi di studio, si effettua on line. Nella domanda i genitori esprimono anche la scelta dell’indirizzo di studio. Oltre alla scuola di prima scelta, è possibile indicare, in subordine, fino ad un massimo di altre due scuole di proprio gradimento.

Stessa procedura on line anche per le iscrizioni ai percorsi di istruzione e formazione professionale presso gli istituti professionali e i Centri di formazione professionali accreditati dalle Regioni (in quest’ultimo caso la procedura on line può anche non essere adottata).

Come fare l’iscrizione

Il sito dedicato www.iscrizioni.istruzione.it contiene le informazioni utili per lo svolgimento della procedura e alcuni tutorial per supportare le famiglie. Chi ha un’identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) può accedere con le credenziali del gestore che ha rilasciato l’identità. Tutti gli altri possono fare la normale registrazione al portale e seguire passo dopo passo la propria procedura di iscrizione.

Per chi è ancora alla ricerca della scuola da scegliere, il portale di riferimento è “Scuola in Chiaro” (http://cercalatuascuola.istruzione.it/cercalatuascuola/), con le schede sintetiche su tutti gli istituti, i principali dati, l’offerta formativa in chiaro e i Rapporti di autovalutazione delle scuole che contengono, fra l’altro, punti di forza e obiettivi di miglioramento.

Una volta effettuata la registrazione si riceve una mail con le credenziali (nome utente e password) per accedere all’iscrizione vera e propria.

Il modello di domanda è composto da due sezioni. Nella prima viene richiesto di inserire i dati anagrafici dell’alunno e altre informazioni necessarie per l’iscrizione. Nella seconda vengono richieste informazioni di specifico interesse della scuola prescelta (utili per esempio all’accoglimento delle domande o alla formazione delle classi).

Una volta inserite le informazioni richieste, il modulo può essere inoltrato on line alla scuola, dopodiché non può più essere modificato. In caso occorresse apportare correzioni, è necessario contattare la scuola destinataria della domanda.

Elisa Ferrando

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale