ragazzi del servizio civile
Attualità
Sociale

Servizio Civile: ad Asti ancora 80 posti disponibili e tante opportunità

C’è tempo fino al 10 febbraio per presentare la domanda on line

Sono 8.141, di cui 3.868 femmine e 4.273 maschi, i residenti ad Asti con età compresa tra i 18 e i 29, giovani che potrebbero prestare Servizio Civile aderendo al Bando per il Servizio Civile Universale la cui scadenza è stata prorogata al prossimo 10 febbraio. Il Comune di Asti ha programmi e progetti approvati per 234 posti di cui circa 80 ancora disponibili. Questo il motivo per cui, sotto i portici di piazza Alfieri, un gruppo di ragazzi e ragazze de si sono messi a disposizione per distribuire volantini e informare altri giovani sul percorso da fare.

«Ad oggi – hanno confermato l’assessore Mariangela Cotto, la dott.ssa Alessandra Lagatta e il dott. Guido Vercelli presenti al volantinaggio – le domande arrivate sono 190 e purtroppo la “fregatura” è che essendoci più progetti, ma potendo fare domanda solo per uno, alcuni hanno richieste ed altri nessuna. Temibile deterrente poi è il reddito di cittadinanza». La maggior parte dei progetti si svilupperà sul territorio del comune di Asti e provincia ma, in alcuni casi potrebbe toccare la provincia di Alessandria, Cuneo e Torino.

In particolare, fanno sapere dall’Ufficio Servizio Civile, non risultano domande nelle seguenti sedi: AMBITO CULTURA – Museo Arti e Mestieri di Cisterna e Parrocchia San Martino di Asti; AMBITO SCUOLA E NIDI – Istituto della Consolata, Ufficio Istruzione Comune di Asti, Istituto Agrario di San Damiano, IC2 Media Goltieri, IC3 Primaria Gramsci, IC3 infanzia Collodi, IC3 Media Parini, V° Primaria Donna di Serravalle, V° Circolo Primaria Rio Crosio, IC 4 Valli Media di Monastero Bormida, IC Nizza M.to Infanzia Colania, IC Nizza M.to Media Dalla Chiesa, Nido Infanzia Coccinella Comune di Asti e Nido Infanzia Scoiattolo Comune di Asti; AMBITO SPORTELLI – ATC Agenzia territoriale per la casa di Asti; AMBITO FRAGILITA’ – Casa di riposo di Tonco, Casa di riposo Città di Asti, Anfass Asti, Associazione Albero della Vita, Centro diurno Santo Spirito Comune di Asti, Associazione Alzheimer, Cisa Asti Sud, Croce Bianca, Politiche Sociali Uff. Anziani Comune di Asti, Uff. Educativa Territoriale Comune di Asti, CSV di Asti e Associazione Imparamare.

Chi fosse interessato potrà quindi ancora iscriversi online con Spid. Per info contattare il numero 334.1155574 oppure www.comune.asti.it o serviziocivile@comune.asti.it o ancora le pagine Instagram serviziocivilecittàdiasti e Facebook Servizio Città di Asti.

«Importante, in corso di domanda, – puntualizzano Alessandra Lagatta e Guido Vercelli – fare attenzione ai requisiti richiesti. Per alcuni progetti infatti è richiesto il diploma di maturità, per altri il diploma in corso di conseguimento, per altri ancora la patente, etc.». I progetti dovrebbero partire al più tardi a settembre e dureranno 12 mesi durante i quali, per i partecipanti, sarà previsto un rimborso forfettario. Nei prossimi giorni i ragazzi del Servizio Civile saranno presenti anche in altre zone della città per informare, chi ancora non ne fosse a conoscenza, su questa utile opportunità sia lavorativa sia di solidarietà.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo