Moncucco torinese
Attualità
Promozione

Sulle colline di Moncucco Torinese la Big Bench arancione che si affaccia sui vigneti di Freisa e Barbera

Inaugurata la panchina gigante della famiglia Mosso, proprietaria della Cascina Bric. Le prime a salirci sono state le tre sorelle vignaiole Francesca, Silvia e Chiara

Dopo le Big Bench dei vicini Comuni di Passerano Marmorito, Aramengo e Castelnuovo Don Bosco, anche Moncucco Torinese ha la sua panchina gigante che si affaccia sui filari di Barbera, Freisa, Bonarda piemontese e Cortese. È la numero 134 del circuito nazionale che attira sempre più turisti e visitatori. È stata voluta e posizionata dalla famiglia Mosso dell’azienda vitivinicola e agrituristica “Cascina Bric”.

Di colore arancione acceso, è stata chiamata “Panchina Gigante sul Bric” dalle tre sorelle Mosso (Francesca 30 anni, Silvia 28 anni e Chiara 27) alla guida, coi genitori Firmino e Daniela, di una cantina storica sulle colline dell’Alto Monferrato astigiano.

La Panchina Gigante si trova all’interno di un grande vigneto, accessibile e aperto al pubblico, che i nonni chiamavano “Vales”, coltivato a vitigni autoctoni di Freisa, Bonarda Piemontese e Barbera. È raggiungibile con una breve passeggiata, lungo una stradina poderale che attraversa i vigneti e che fa parte dei “Sentieri di Don Bosco”. La Panchina sorge all’ombra di un vecchio noce, in un punto panoramico dove si gode una vista incantevole sulle colline circostanti di un’area del Monferrato ancora tutta da scoprire e promuovere.

«La Big Bench – spiegano le sorelle Mosso – è stato un bellissimo traguardo raggiunto dopo quattro mesi di lavoro, trascorsi a seguire e superare l’iter necessario per l’ammissione al progetto e coinvolgendo altre realtà artigianali del territorio: ‘l Fré – Fabbro ferraio, Cafasso Serramenti e L’Angolo del Colore. Ringraziamo anche il sindaco di Moncucco, Daniele Bargetto insieme a tutta l’amministrazione comunale per l’entusiasmo condiviso. Ci auguriamo sia soltanto la prima di altre piacevoli collaborazioni, in un’ottica di promozione corale del nostro meraviglioso territorio in cui crediamo fortemente».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail