Cerca
Close this search box.
Tanti gli eventi, dai convegni alla musica
Attualità

Tanti gli eventi, dai convegni alla musica

Si parlerà di agricoltura, vino e Unesco. In calendario anche spettacoli teatrali, concerti e animazione per bambini

Non solo vino e buon cibo: la Douja d'Or offre al pubblico una settimana di spettacoli tra parole, musica, teatro e giochi per bambini, tutti a ingresso libero e gratuito (Cortile dell'Enofila, area incontri).
Ecco gli appuntamenti:

Si inizia sabato 13 settembre alle 15.15 con il convegno “Riconsegniamo la terra ai giovani. Agricoltura e formazione”, a cura di Don Bosco Network per Expo Milano 2015, in collaborazione con l’Università di Asti e la Camera di Commercio. Numerosi gli ospiti che interverranno, tra cui l'assessore regionale all’Agricoltura Giorgio Ferrero e il vice ministro alle Politiche Agricole, Andrea Olivero.
Domenica 14 alle 21.30 serata dedicata ai bambini ed alle loro famiglie con lo spettacolo di clown “Basta un sorriso”, a cura di L'Arte del Sorriso – I Nasi Rossi dell'Ospedale di Asti.
Si prosegue martedì 16 alle 17.30 con il convegno “Vino e Innovazione” a cura di AstInnova, in collaborazione con la Camera di Commercio. L’obiettivo è dialogare e dibattere con alcuni testimoni per trattare esperienze concrete e casi in cui l’innovazione e le nuove tecnologie risolvono un problema o consentono di cogliere un’opportunità per gli operatori del mondo del vino.
Giovedì 18 si terrà la presentazione del numero 9 della rivista “Astigiani”. L'appuntamento è alle 18.30 con Sergio Miravalle, ospiti e sorprese. Alle 19.30 l'Associazione Astigiani, in collaborazione con la famiglia Bologna e la Camera di Commercio, organizza poi “I Patriarchi del Vino: omaggio a Giacomo Bologna”, con la proiezione del cortometraggio “Il re del mosto” di Giulia Graglia e degustazione di un vino d'annata delle Cantine Braida.
“Che me ne faccio dell'Unesco?” è invece il tema della tavola rotonda di venerdì 19 alle 17.30. Riflessioni e ricette al femminile su come sfruttare una grande opportunità, insieme all'esperta Auditel Gabriella Bosio, Roberta Ceretto imprenditrice del vino, la critica televisiva Alessandra Comazzi, l'architetto Simona De Paoli Chiarlo, la scrittrice Margherita Oggero e la delegata piemontese dell'associazione “Le Donne del Vino” Francesca Poggio.
Il Teatro degli Acerbi sabato 20 alle 21.30 presenta “Zuppa di latte. Aspetand Carlin”, spettacolo al limite tra realtà e favola, ispirato al racconto “Zuppa di latte” del fondatore di Slow Food, Carlo Petrini.
La Douja d'Or chiuderà in musica domenica 21 settembre alle 21.30 con il concerto della Mondovì Band.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale