cia
Attualità
Incontro

Tavola rotonda domenica 15 ottobre all’Isola della Carne con i vertici della Regione

Promozione e valorizzazione della Razza Piemontese

“E’ tempo di pensare ad un grande progetto di promozione e valorizzazione della Razza Piemontese, tra le carni più pregiate e sane al mondo: bisogna stringere una forte alleanza con i consumatori, produrre sempre più qualità e sfruttare al meglio l’IGP andando a recuperare fondi europei”.

E’ questo il messaggio che Marco Capra, presidente di Cia Asti e responsabile della zootecnia in seno a Cia Piemonte lancerà alla tavola rotonda in programma domenica 15 ottobre, alle 11.45 nell’azienda agricola l’Isola della Carne a Repergo di Isola d’Asti.  L’incontro tecnico, aperto al pubblico, riunirà ancora una volta, come accade da oltre 10 anni, tutti i rappresentanti della filiera della carne, dagli allevatori ai consumatori, per un dialogo diretto con i vertici della Regione. Sostenibilità economica, qualità e promozione saranno dunque le parole chiave dell’incontro: “Dobbiamo far conoscere i pregi della razza piemontese raggiungendo sempre più consumatori. L’esempio da seguire è quello che hanno fatto in questi ultimi anni l’Asti e il  Moscato d’Asti: grazie alla campagna di comunicazione nazionale, le vendite sono cresciute”, afferma Marco Capra, titolare dell’azienda di famiglia.

Interverranno: l’assessore regionale all’Agricoltura e al Cibo Marco Protopapa con il dirigente dell’assessorato Paolo Balocco, il presidente di Cia Piemonte Gabriele Carenini, il presidente di Coalvi Guido Groppo, il presidente di Asprocarne Franco Martini, il presidente di Adialpi Giovanni Dalmasso,  Gian Piero Ameglio dell’Associazione Piemontesisti Roberto Boetti della Cooperativa Compral, Silvio Chionetti responsabile del settore tecnico di Cia Cuneo, Stefano Rossotto,  presidente Cia delle Alpi e Silvia Cugini, presidente ADOC Piemonte.

Nella foto, l’edizione 2022 dell’incontro sulla zootecnica promosso da Cia Asti all’azienda agricola e agrimacelleria l’Isola della Carne, di Repergo – Isola d’Asti

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale