Tecnologia in mostra: con l'appsul telefonino, il quadro si anima
Attualità

Tecnologia in mostra: con l'app
sul telefonino, il quadro si anima

La tecnologia non poteva rimanere fuori dalle porte di Palazzo Mazzetti e con Asti Contemporanea, ne viene fatto un uso originale e curioso. Fra i lavori grafici ideati dall'architetto Chiola, vi

La tecnologia non poteva rimanere fuori dalle porte di Palazzo Mazzetti e con Asti Contemporanea, ne viene fatto un uso originale e curioso. Fra i lavori grafici ideati dall'architetto Chiola, vi è anche un disegno che lei ha realizzato per il catalogo e per salutare il pubblico che andrà a visitare la mostra. Grazie ad un'idea di Raffaella Caruso, nota critica d'arte, lo stesso disegno è stato passato all'artista Aidan che ne ha ricavato un'opera d'arte. Ma non un quadro qualunque: basta avvicinarsi all'opera, inquadrarla con un comune smartphone, scaricare un'app gratuita e, in pochi istanti, l'opera prende vita, con il filo rosso tanto caro alla Chiola che movimenta le altre opere in mostra. Stessa "magia" per il catalogo della mostra che diventa così interattivo con un semplice accesso alla app. Un quadro che si anima grazie al cellulare e si trasforma in un'opera in realtà aumentata.

d.p.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale