La Nuova Provincia > Attualità > Torna il treno a vapore a Castagnole Lanze
AttualitàCostigliole - San Damiano -

Torna il treno a vapore a Castagnole Lanze

Il ritorno domenica del treno storico sulla linea Asti-Castagnole Lanze-Nizza avrà come tema la visita ai presepi

Domenica treno a vapore per la visita ai presepi

È passato poco più di un mese dal passaggio del treno a vapore sulla linea Asti-Castagnole Lanze-Nizza e per domenica è già in programma un nuovo viaggio sul territorio. L’iniziativa della Fondazione FS, in collaborazione con il Comune di Castagnole Lanze, ha come tema “Il treno dei presepi di Castagnole”: meta del suggestivo viaggio sarà infatti il borgo storico castagnolese in cui è allestito, a cura dell’associazione “Torre del Conte Paolo Ballada di Saint Robert”, un percorso di oltre cento presepi esposti tra le vie, sui davanzali, sulle soglie di porte e portoni e a ridosso di cancellate e muretti. Inoltre, all’interno del “Parco della Rimembranza”, si potrà ammirare il tradizionale presepe con trenta elementi a misura naturale. I presepi sono tutti artigianali e costruiti dai castagnolesi con materiale povero e semplice che richiama i prodotti e le tradizioni del territorio.

Il programma della giornata

Si viaggerà su carrozze degli anni ‘30 “Centoporte” con locomotiva a vapore. Partenza da Torino Porta Nuova alle 9,30 e da Asti alle 10,40 (locomotiva diesel in livrea d’epoca D.445 nelle tratte Torino Porta Nuova-Asti e viceversa). Arrivo a Castagnole Lanze alle 11,20. Nel programma della giornata visita libera ai presepi del centro storico, alla chiesa di San Pietro in Vincoli e all’ex chiesa dei Battuti Bianchi, salita alla torre panoramica del Conte di Saint Robert (in cui è allestito il museo a lui dedicato), sosta alla Bottega del Vino sotto i portici “color del vino” di via Bettica; possibilità di tour con guida su bus granturismo tra le colline di Langa e Monferrato alla scoperta dei territorio Patrimonio Unesco e di pranzo al ristorante (info e prenotazioni entro il 12 dicembre, tel. 0141/875633). Dalla stazione di Asti verrà offerta a tutti i passeggeri una degustazione di Vermut e nocciole di Castagnole Lanze.
Per il ritorno il treno ripartirà da Castagnole alle 15,35, per tornare ad Asti e Torino, passando per Canelli e Nizza. Biglietti già in vendita. Le tariffe: da Torino Porta Nuova, Lingotto e Trofarello a Castagnole, andata e ritorno 26 euro gli adulti e 13 i ragazzi (dai 4 ai 12 anni); da Asti e fermate successive a Castagnole, andata e ritorno 16 euro per gli adulti e 8 per i ragazzi; possibilità di effettuare la sola corsa di andata o ritorno a metà prezzo.

«Grande opportunità per il territorio»

Un’iniziativa in cui crede molto l’amministrazione comunale castagnolese: «Si tratta di una grande opportunità per il turismo del nostro territorio – dice il sindaco di Castagnole Lanze Carlo Mancuso – Credo nell’opportunità che il treno storico può portare, così come già accade nelle altre zone d’Italia dove vengono realizzati i viaggi storici del treno a vapore. Del resto, già il passaggio del treno storico è turismo».

Un ulteriore appuntamento il 30 dicembre

Ed è già fissato un ulteriore appuntamento con il treno a vapore sulla linea Asti-Castagnole Lanze-Nizza: domenica 30 dicembre viaggio storico con più convogli che daranno la possibilità di scendere nei paesi in cui saranno allestite iniziative ed eventi e poi ripartire per una nuova tappa. I programmi delle occasioni di visita che accoglieranno i turisti sono in via di allestimento in questi giorni da parte delle amministrazioni locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente