La Nuova Provincia > Attualità > Torretta: mezzo secolo di vita e l’annuncio di Vanadio
Attualità, Palio Asti -

Torretta: mezzo secolo di vita e l’annuncio di Vanadio

Grandi festeggiamenti mercoledì sera presso la sede, presente oltre alla dirigenza al gran completo anche il fantino Silvano Mulas, detto Voglia

Spente 50 candeline

Mezzo secolo di vita per il Comitato Palio del Borgo Torretta, oggi guidato dal Rettore Luca Perosino. Grandi festeggiamenti nella serata di mercoledì presso la sede, presente oltre alla dirigenza al gran completo anche Silvano Mulas, detto Voglia, fantino che indosserà nuovamente il giubbetto dei “tricolores” in occasione del Palio del prossimo 6 settembre.

L’annuncio di Vanadio da Clodia

Nel corso del festoso e frequentatissimo evento è stato inoltre ufficializzato il mezzosangue che scenderà in pista montato da Mulas: sarà il grigio Vanadio da Clodia, 5 anni, figlio di Lord de Bonorva e Borgia da Clodia, a far sognare i sostenitori biancorossoblu. “Una serata meravigliosa – come recita la pagina facebook della Torretta, con tantissime persone venute ad omaggiare il Borgo e a festeggiare l’importante traguardo”.

Il grazie del Rettore Perosino

Il Rettore Luca Perosino ha ringraziato tutti gli intervenuti e illustrato i programmi a breve termine per le celebrazioni del 50ennale. Sabato 22 inizierà la mostra fotografica presso la parrocchia Nostra Signora di Lourdes, che durerà per tre fine settimana. Infine l’ex Rettore Giovanni Spandonaro, vincitore del Palio 2013, ha sfornato aneddoti, curiosità e ricordato i momenti salienti del mezzo secolo di vita del Borgo di Corso Torino.

Nella foto sopra, tutti a soffiare per spegnere le 50 candeline.

Articolo precedente
Articolo precedente