treno storico
Attualità
Inaugurazione

Treni storici nell’Astigiano per gustare i tartufi alla fiera nazionale di Montiglio

In occasione della rassegna sarà inaugurata la linea Asti-Chivasso dopo i lavori di recupero. Treni storici arriveranno anche da Cuneo percorrendo la Asti-Alba

C’è grande attesa per l’arrivo alla stazione di Montiglio-Murisengo del primo treno storico-turistico, in occasione della Fiera nazionale del Tartufo domenica 2 ottobre, dopo il completamento del ripristino della linea Chivasso-Asti curato dalla Fondazione Fs. I treni storici saranno ben due e porteranno nel paese delle meridiane più di 500 persone, un’occasione unica per promuovere la manifestazione che dà il via alla lunga kermesse dedicata al tartufo. Il treno a vapore arriverà da Chivasso; fermata intermedia a Cavagnolo, mentre la littorina ALn 668 (utilizzata sulla linea sino alla sua sospensione nel luglio 2011) percorrerà la linea Alba-Asti. I possessore del biglietto del treno beneficeranno del prezzo speciale di 30 euro (ridotto 4-12 anni 20 euro, gratis sotto i 4 anni) per il pranzo al tartufo che sarà servito dalla Pro Loco. Il pasto dovrà essere pagato entro lunedì 26 settembre sul conto corrente del sodalizio (IBAN IT48Q02008185220000047798I). Info: prolocomontiglio@yahoo.it.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo