La Nuova Provincia > Attualità > Triplica il valore della tua vacanza, invita un amico in Monferrato
Attualità Asti -

Triplica il valore della tua vacanza, invita un amico in Monferrato

Parte in questi giorni l’azione di promozione della Regione Piemonte volta ad accelerare la crescita dei flussi turistici sul territorio e a recuperare quanto causato dal covid-19

Invita un amico in Monferrato, la tua vacanza vale di più

Parte in questi giorni l’azione di promozione della Regione Piemonte volta ad accelerare la crescita dei flussi turistici sul territorio e a recuperare quanto causato dal covid-19. In pochi mesi tutto è cambiato sia in termini economici che di rapporti umani. Tutto tranne la bellezza delle nostre colline e la voglia di scoprire luoghi nuovi, questa forse è anche aumentata. Se il trend di questa estate, come sembra, sarà la riscoperta di borghi, paesi, oasi e attività a stretto contatto con la natura ecco che le proposte del libro-guida ViA(E) sono perfetti.

Un susseguirsi di emozioni

Dalla Lomellina alla ValBormida e dal Monferrato alla Riviera un susseguirsi di emozioni e attività da fare lungo le antiche vie romane, una sorpresa continua. Se per i prossimi mesi il turismo sarà quello di prossimità ecco che ora con l’operazione #Riparti Vacanze in Piemonte ci saranno motivi in più per trascorrere qualche giorno fuori casa ed invitare gli amici da tutto il mondo a rigenerarsi proprio tra le colline Unesco.

Paghi un giorno e ne fai tre

In cosa consiste? Più difficile da spiegare che da acquistare… Il turista attraverso il sito www.monferratontour.it avrà l’opportunità di prendere visione delle strutture ricettive alberghiere ed extra alberghiere, quindi non solo hotel ma anche Agriturismi, B&B, Affittacamere e Campeggi, che poco per volta stanno aderendo all’iniziativa. Attraverso un e-commerce sicuro (paypal e carta di credito) si potrà acquistare la camere che si desidera e aver immediatamente diritto ad una vacanza di quattro giorni e tre notti.

5 milioni dalla Regione

Tutto ciò è reso possibile dalla Regione Piemonte che mette a disposizione 5 milioni di euro, con un impegno economico equivalente messo dagli imprenditori della ricettività. Il cliente infatti acquista 1 notte, la seconda la paga la Regione Piemonte, la terza viene offerta dalla struttura scelta.

Un’operazione tra pubblico e privato mai sperimentata prima in Piemonte e che vede i 15 consorzi turistici riconosciuti del Piemonte protagonisti assoluti, saranno loro infatti a gestire tutta l’operazione. Per il Monferrato e quindi la provincia di Asti e di Alessandria il Consorzio di riferimento è Sistema Monferrato.

Voucher acquistabile sino a fine anno

Il voucher sarà acquistabile fino al 31/12/20 e utilizzabile fino al 31/12/21, è nominale e si possono acquistare al massimo 10 voucher nel corso dell’operazione. Il nostro consiglio è quindi quello di acquistare il libro “ViA(E) del Piemonte” disponibile nelle edicole o inviando una mail a info@sistemamonferrato.it e scegliere dove voler trascorrere giorni di assoluto relax, poi andare on line e acquistare la vacanza. E non è tutto.

Scegli l’esperienza da fare

Potrai anche scegliere l’esperienza da fare, dal laboratorio gourmet all’esperienza in quad, dal laboratorio del vermouth a quello della nocciola, dalla visita guidata della città alla lezione di canoa lungo il Po e molto altro. In questo caso contatterai ancora Sistema Monferrato e potrai procedere all’acquisto di un secondo voucher, quello “servizi”. In questo caso non è nominale ma distribuibile su piccoli gruppi, fino a 15 persone, e se la spesa è tra i € 100 e i € 300 allora si potrà godere di uno sconto del 50%. Non male vero?

Azione corale tra pubblico e privato

Un’occasione quindi davvero importante, unica. Mandate quindi un invito a tutti i vostri conoscenti, italiani e non. Un invito semplice ma molto accattivante: Vieni in Monferrato e triplichiamo il valore della tua vacanza!

L’iniziativa è il risultato di un’azione corale tra pubblico e privato, da una parte la Regione Piemonte, le ATL, Visit Piemonte e dall’altro il mondo degli imprenditori con i consorzi turistici e il comparto della ricettivtà. Informazioni: info@sistemamonferrato.i.
Andrea Cerrato

Articolo precedente
Articolo precedente