foto incriminata
Attualità
Danno d’immagine

Una foto del nostro Palio utilizzata dal “Messaggero” a corredo della notizia dei cavalli morti a Fucecchio

Cinque giorni dopo la pubblicazione il quotidiano romano non è ancora intervenuto per sostituire l’immagine sul proprio sito né scusandosi con chi dovere

Sono trascorsi cinque giorni dalla pubblicazione sul quotidiano “Il Messaggero” di un articolo riguardante la morte di due cavalli durante  le prove del Palio di Fucecchio. Notizia tristissima e purtroppo accompagnata da un’immagine che con Fucecchio ha ben poco a che fare, trattandosi di uno scatto riguardante la corsa astigiana di settembre.

Una situazione per certi versi incredibile, che ha scatenato soprattutto sui social le giustificate proteste di numerosi appassionati ed addetti ai lavori del nostro Palio. “Sarebbe almeno doveroso che il Messaggero – questi alcuni commenti – visto che la fotografia non è stata accompagnata da alcuna didascalia illustrativa, spiegasse il perché dell’utilizzo della stessa e rivolgesse le doverose scuse a chi di dovere per il serio danno d’immagine subìto dalla manifestazione astigiana e dalla nostra città”.

Mentre scriviamo (tardo pomeriggio di lunedì 27) nessun provvedimento in merito è stato preso dal giornale che ha pubblicato notizia e fotografia, in seguito ripresa anche da altri siti. Nessuna didascalia né tanto meno alcun cenno di scusa è stato fatto pervenire all’Amministrazione Comunale di Asti, che del Palio, ricordiamo, cura l’organizzazione.

Sopra, la fotografia pubblicata dal Messaggero.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo