Via libera in Giuntaalle riqualificazioni delle scuole
Attualità

Via libera in Giunta
alle riqualificazioni delle scuole

Ha avuto il via libera definitivo da parte della Giunta il progetto, da 400 mila euro, destinato a migliorare la sicurezza delle scuole elementari di proprietà del Comune. Negli ultimi mesi gli amministratori hanno effettuato numerosi sopralluoghi nei vari plessi scolastici al fine di valutare, caso per caso, tutti gli interventi più urgenti per mettere in sicurezza gli edifici e risolvere eventuali criticità segnalate da insegnanti e…

Ha avuto il via libera definitivo da parte della Giunta il progetto, da 400 mila euro, destinato a migliorare la sicurezza delle scuole elementari di proprietà del Comune. Negli ultimi mesi gli amministratori hanno effettuato numerosi sopralluoghi nei vari plessi scolastici al fine di valutare, caso per caso, tutti gli interventi più urgenti per mettere in sicurezza gli edifici e risolvere eventuali criticità segnalate da insegnanti e rappresentanti dei genitori.

Adesso, su proposta dell'assessore ai lavori pubblici Alberto Ghigo, la Giunta ha dato l'ok definitivo agli interventi previsti, finanziati tramite mutuo, che interesseranno una quindicina di scuole. «Con questo importo saranno effettuate verifiche sulla sicurezza dei soffitti delle aule (che richiederanno l'uso di macchinari particolari, per la verifica delle controsoffittature realizzate nei decenni scorsi) e realizzati tutti gli interventi necessari a garantire la piena solidità delle strutture – spiegano gli amministratori in un comunicato stampa – In alcuni casi si interverrà anche sull'impermeabilizzazione delle coperture, da cui si manifestano delle infiltrazioni, e saranno realizzate altre opere».

Le verifiche "antisfondellamento" e gli interventi di messa in sicurezza degli intonaci e dei soffitti interesseranno le scuole primarie "Salvo D'Acquisto", "Oberdan" di Portacomaro stazione, "Galileo Ferraris", "Baracca", "San Domenico Savio", "Anna Frank", "Bottego" di Quarto Inferiore, "Rio Crosio", "Donna" di Serravalle, "Cagni", "Baussano" e "Cavour". «Oltre alle verifiche antisfondellamento e agli interventi di messa in sicurezza degli intonaci e dei soffitti, – proseguono gli amministratori – alla elementare Gramsci sarà realizzata anche l'impermeabilizzazione di una porzione di copertura; alla Pascoli sarà anche sostituito il rivestimento del vano ascensore; alla Buonarroti sarà messo in sicurezza il paramano della facciata che presenta dei distacchi e sarà demolita la pensilina in cemento armato ormai degradata».

Tra gli altri interventi in programma anche il rifacimento del cortile della scuola materna "Cattedrale" che è stato oggetto di uno specifico sopralluogo degli assessori, del sindaco e della responsabile dell'ufficio scolastico comunale alcune settimane fa. In questo caso i lavori sono previsti durante la chiusura estiva, al termine dell'anno scolastico che si concluderà martedì prossimo, 30 giugno. Il progetto da 400 mila euro si inserisce nel programma di interventi deciso dall'amministrazione comunale la quale ha attribuito il grado massimo di priorità proprio alle condizioni delle scuole.

Da segnalare, infine, l'apporto dato da numerosi genitori che, a titolo gratuito, hanno effettuato interventi di ordinaria manutenzione in alcune delle scuole visitate dagli amministratori. Tra queste l'elementare Rio Crosio: qui, con il materiale messo a disposizione dal Comune, genitori, insegnanti e personale hanno tinteggiato e rimesso a nuovo la palestra, dopo che, precedentemente, il Comune aveva effettuato importanti interventi di ristrutturazione dei tetti.

Riccardo Santagati

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo