casa di riposo santanera di villafranca d'asti
Attualità
Seduta d’urgenza

Villafranca: il 17 febbraio in Consiglio Comunale le nomine per la Casa di riposo

Lunedì in Municipio sono state convocate dal sindaco Macchia le cinque persone candidate  
Il Consiglio Comunale di Villafranca si riunirà, con seduta d’urgenza, giovedì 17 febbraio alle 19 con un solo punto all’ordine del giorno: la nomina dei componenti del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Casa di riposo “Venanzio Santanera” (foto). Cinque le candidature pervenute per ricoprire i posti dei dimissionari Silvana Bertolotti, Eugenio Demaria e Elena Maggio (in carica, nel Cda, Alfredo Castaldo e Guido Malabaila) in un contesto delicato: la struttura privata registra una grave crisi economica.
Dato il difficile compito a cui sono chiamati i nuovi amministratori (risanare i conti a fronte di un disavanzo di 185 mila euro), lunedì scorso il sindaco Anna Macchia ha convocato le cinque candidate alla presenza della giunta e del consigliere di minoranza, Natale Ferrari, al fine di analizzare le motivazioni che le hanno indotte a presentare domanda per il Consiglio della “Santanera” e approfondire le eventuali esperienze maturate in Fondazioni e case di riposo.
Ieri si è riunita la commissione consiliare preposta all’esame dei curricula, sottoscritti da persone residenti a Villafranca, Asti e Crescentino. Giovedì 17, infine, il Consiglio Comunale chiamato a nominare i tre membri, due indicati dalla maggioranza e uno espressione della minoranza.
In Sala Virano una lezione per aiutare gli anziani a usare lo smartphone
Sempre in tema di terza età, martedì 22 febbraio Comune e Associazione Alzheimer Asti OdV organizzeranno un incontro pubblico per aiutare gli anziani a usare lo smartphone, migliorando così il loro rapporto con la tecnologia. L’iniziativa, proposta dall’associazione di volontariato, rientra nel progetto “Sinapsi: creare per ricreare sinergie” finanziato da un bando della Regione.
L’incontro, con ingresso libero, si terrà alle 15 in Sala Virano. La lezione sarà tenuta dal professor Francesco Massaglia, tecnico informatico.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo