alberi storici
Attualità
Iniziativa

Villanova d’Asti, gli alunni delle scuole primarie guide per un giorno al “Bosco urbano”

Le piccole guide saranno disponibili oggi, sabato, dalle 16 alle 17,30: illustreranno gli spazi, racconteranno la storia della loro realizzazione e ne spiegheranno l’importanza ecologica e ambientale

Per un giorno gli alunni delle scuole primarie si occuperanno di far scoprire gli alberi storici di Villanova d’Asti e il “Bosco urbano”, nato recentemente per iniziativa di Felice Celestino presso l’ex poligono di tiro.

Le piccole guide saranno disponibili oggi, sabato, dalle 16 alle 17,30, per indirizzare i visitatori alla scoperta del giardino delle farfalle e del Bosco urbano: illustreranno gli spazi, racconteranno la storia della loro realizzazione e ne spiegheranno l’importanza ecologica e ambientale.

Durante la visita rappresentanti del Comune, delle scuole e dell’associazione “Camminare Lentamente” presenteranno alcune iniziative per il futuro che coinvolgeranno tutta la cittadinanza. Interverrà anche l’ispiratore del Bosco urbano Felice Celestino.

I bambini saranno coinvolti in attività ludiche di manualità creativa con materiali naturali e di orientamento gioco-motorio.

Per chi vuole cimentarsi in una camminata facile, alle 15 potrà prendere parte alla passeggiata promossa da Camminare Lentamente su un percorso di circa 3 km che partendo dalle scuole primarie in Via Adolfo Villa
attraverserà il paese toccando la Cappella di Sant’Isidoro, il viale degli ippocastani, il palazzo municipale, la chiesa di San Martino, il campo sportivo, la piazza del mercato, la Madonnina, il Parco della rimembranza, l’inizio del
viale del cimitero, piazza Alfieri per raggiungere infine il Bosco urbano.

La giornata si concluderà alle 17,30 con i ragazzi delle scuole secondarie che si esibiranno in un concerto diretti dall’insegnante di musica Chiara Ruffinengo, al termine del quale tutti i partecipanti sono invitanti ad una classica merenda sinoira.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail