mattana renon
Attualità
Dichiarazione

Villanova d’Asti, il consigliere Mattana Renon sulla visita di Icardi: “Soddisfatto per la ripresa del dialogo”

Il consigliere plaude alla collaborazione tra Regione e Comune e invita l’ex sindaco Giordano a farsi da parte

Ha fatto rumore la visita al distretto sanitario di Villanova dei vertici regionali. L’eco del sopralluogo dell’assessore alla sanità Luigi Genesio Icardi, dell’assessore Marco Gabusi e del vicepresidente Fabio Carosso, che hanno dichiarato la loro disponibilità a collaborare con la nuova amministrazione comunale guidata da Roberto Peretti per trovare nuove soluzioni per implementare i servizi sanitari del Pianalto, ha sollevato diverse reazioni. Prima fra tutte quella dell’ex sindaco Christian Giordano che ha voluto replicare a quanto detto da Icardi su un presunto clima di scontro tra Regione e il Comune da lui guidato all’indomani della bocciatura del finanziamento della Casa di Comunità (leggi la replica qui).

Anche dalla minoranza del consiglio comunale arrivano reazioni. Andrea Mattana Renon del gruppo “Impronta Villanovese” dice la sua sulla ripresa di dialogo tra enti:

«Ho letto della visita degli assessori regionali Gabusi ed Icardi e del vicepresidente della Regione Piemonte Carosso e sono soddisfatto del dialogo e della disponibilità di questi ultimi verso la nuova amministrazione comunale, per andare incontro alle esigenze dei cittadini – afferma Mattana Renon – Risulta evidente il fallimento e l’incapacità di dialogare dell’ex sindaco Giordano e, come ricordato da Icardi, del “muro contro muro” che si è alzato negli anni. Giordano ora si faccia da parte e prenda atto che non è più il sindaco e che Villanova ha voluto cambiare aria non confermando l’amministrazione uscente, di fatto bocciando il suo operato. Dato che ha deciso, a suo dire, di non sostenere nessuno lasci ora spazio ai nuovi amministratori affinché possano lavorare in modo sereno senza condizionamenti dal passato. Mi auguro che questa volta il sindaco Peretti sia in grado di riparare al grave errore fatto vent’anni fa quando proprio la sua amministrazione perse la possibilità di avere la Casa della Salute a Villanova. Impronta Villanovese seguirà con la massima attenzione lo sviluppo della vicenda sempre e solo nell’interesse della popolazione».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo