Le prove del coro della Bissoca al santuario della Madonnina
Attualità
Rassegna musicale

Villanova d’Asti, si torna in piazza con la prima edizione della Festa della Musica

Ricca la proposta della rassegna musicale che va dal pop al rock fino alla musica colta e al canto corale

Sono già tutti impegnati con le prove i musicisti che saranno di scena il 26 e 27 giugno nella “Festa della Musica” organizzata dalla Pro Loco in collaborazione con il Comune di Villanova d’Asti.

Particolarmente suggestive le prove all’aperto del coro la Bissoca, diretto da Giorgio Tiberini, sul sagrato del santuario della Madonnina.

«Stiamo preparando alcuni eventi che precederanno l’evento villanovese – dice il maestro Tiberini – il 19 giugno saremo ospiti della Festa della musica di Paesana in provincia di Cuneo e il 26 saremo a Viù. Metteremo a punto in questi giorni il programma di canti popolari che proporremo anche domenica 27 qui a Villanova».

Ricca la proposta della rassegna musicale, articolata in una prima serata dedicata alla musica pop e rock con gruppi e artisti locali e una serata finale che vedrà protagonisti la Filarmonica e i cori cittadini.

Il coordinamento artistico è dello scrittore Max Ponte che sarà  presentatore dell’evento insieme a Francy Love di VR Audio, che curerà anche il service.

Si parte sabato 26 giugno alle 20,30. Sul palco i cantautori Cornio (torinese) e Valerio Vigliaturo (chierese), i cantanti di casa Adriana Benotto & Andrea Mattana Renon, la cantautrice torinese Marinella Tenaglia, la rock band Our Street. Non mancherà la musica dei Dj Daniele Ronco e RVB3N che avranno spazio prima e durante lo spettacolo.

La domenica si passa alla musica colta: alle 17 si esibiranno la Filarmonica villanovese diretta da Giovanni Gamba e, a seguire, il Coro Alpino “La Bissoca” e il Coro giovanile “Full of Life” diretto da Francesca Gilli.

L’organizzazione è seguita da Maria Anna Butera, presidente della Pro Loco che ha raccolto l’idea di dare corpo ad un’iniziativa che offrisse un’occasione di ripartenza per gli artisti e di ascolto d’alto livello per il pubblico.

«Volevamo rimettere in moto il paese – spiega Butera – riportare le persone in piazza per dare anche un segnale di ripartenza dopo l’emergenza sanitaria insieme all’amministrazione comunale e all’associazione dei commercianti riuniti».

Lo spettacolo, che si svolgerà sotto il padiglione aperto della Piazza del Mercato, si terrà in sicurezza, con posti a sedere distanziati a norma del protocollo anticovid.

Sabato 26 giugno sarà presente anche l’Ape rossa di “Pagine Erranti”, giovane libraio astigiano noto per la sua frequentazione dei mercati locali. Per l’occasione porterà libri dedicati al mondo della musica.

«Villanova riscopre la sua vocazione musicale – afferma Max Ponte – già affrontata in una diretta video molto seguita nel gruppo “Villanova d’Asti, cultura e turismo” animata dai maestri Sergio Delmastro, Giovanni Gamba, Giorgio Tiberini».

L’ingresso alle due serate musicali è libero fino ad esaurimento posti. Per info: tel. 3347410978.

 

Nella foto le prove del coro della Bissoca al santuario della Madonnina

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo