Roberto Peretti al voto
Attualità
Risultati elettorali

Villanova d’Asti, vittoria schiacciante dell’ex sindaco Roberto Peretti

Con 1.080 voti (42,24%) il neo sindaco ottiene una vittoria netta su Claudio Oberto che si ferma al 25,58%

Con il 42,24% dei voti (1.080) la vittoria di Roberto Peretti e della sua lista “Unica Villanova – Capoluogo e Borghi” è indiscutibile e schiacciante. Quasi doppiato il numero di voti del primo candidato non eletto in tutte le sezioni. A seguire Claudio Oberto con 654 voti (25,58%, che avrà 2 seggi in consiglio comunale, Andrea Mattana Renon con 497 voti (19,44%) e Max Ponte con 326 voti (12,75%).

Torna quindi alla guida di Villanova, dopo 10 anni, l’ex sindaco Peretti che aveva già guidato l’amministrazione dal 2002 al 2012.

“Devo ringraziare l’intera squadra, i supporter e il mio amico Costantino che, avendo perso la vista, si è prodigato per fare campagna elettorale per noi al telefono – dice Peretti, raggiunto al telefono perché ancora impegnato nella giornata lavorativa – non mi aspettavo un risultato così largo, ma certo la sensazione era positiva, anche se 10 anni fuori dalla vita amministrativa sono tanti e poteva farsi sentire il distacco. Sarò il sindaco di tutti ma mi dispiace che molti villanovesi non abbiano votato. A chi non ha trovato tra le quattro proposte quella più convincente rivolgo un invito: mettetevi in gioco. Bisogna tornare ad interessarsi alla politica e all’amministrazione pubblica”.

La percentuale dei votanti è infatti piuttosto bassa: solo il 59,44 degli elettori si è recato alle urne per eleggere il sindaco.

Roberto Peretti ha già fissato un’agenda dei primi appuntamenti: innanzitutto sentirà il direttore dell’Asl di Asti, poi i vertici del governo regionale e non da ultimi i sindaci del Pianalto con cui vorrebbe instaurare una collaborazione costruttiva e calendarizzare un incontro almeno trimestrale per confrontarsi su proposte e progetti.

“Occorre curare la pianificazione – aggiunge il neo sindaco – il primo progetto che vorrei realizzare è il un campo da calcio gratuito entro il prossimo autunno. E’ una richiesta che i nostri ragazzi fanno da tempo e che sentono molto. La seconda iniziativa sarà rivolta ai neo residenti. Nel porta a porta della campagna elettorale abbiamo raccolto da chi è arrivato a Villanova negli ultimi tre anni il disagio di non conoscere il paese dove abitano. La pandemia ha fatto sicuramente la sua parte, ma crediamo che bisogna andare incontro a queste persone e istituire un incontro per fare conoscenza. Vorrei che diventasse un momento “istituzionale”, una volta all’anno, un incontro per presentarsi ai nuovi cittadini”.

Nell’attesa di conoscere i membri del nuovo consiglio comunale, Peretti è pronto a mettersi al lavoro.

“Anche un pizzico di fortuna non guasterebbe per il lavoro che ci attende”, conclude il sindaco.

 

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo