La Nuova Provincia > Attualità > Villanova: il sindaco in video annuncia “tolleranza zero” per chi si fa trovare in giro
Attualità Villafranca - Villanova -

Villanova: il sindaco in video annuncia “tolleranza zero” per chi si fa trovare in giro

Le norme saranno interpretate nel senso più restrittivo possibile

Quella fila di camion dell’esercito carichi di bare

«Non amo i video né la spettacolarizzazione della politica, ma sono arrivato a questo perché la situazione è drammatica, anche a Villanova». Esordisce così il sindaco Christian Giordano in un video su Facebook per annunciare la “tolleranza zero” nei confronti di chiunque venga colto fuori dalla sua abitazione senza un giustificato motivo.

«Stamattina – ha detto il primo cittadino di Villanova –  mi sono svegliato alle 5 con il pensiero dell’ultimo articolo riferito alla drammatica situazione  a Bergamo con quella fila di camion dell’esercito che recuperava le bare di morti per il Covid 19. Persone che non avranno nemmeno la dignità di un funerale.

Da oggi, dunque – ha detto Giordano – finisce l’approccio del buon padre di famiglia da parte del sottoscritto e per i nostri agenti termina l’opera di sensibilizzazione o reprimenda.

Da oggi verranno sanzionate le violazioni interpretando la normativa anche nel modo più rigido».

Controlli e sanzioni nel senso più restrittivo delle norme

E giusto per essere ancora più chiaro, il sindaco ha fatto un elenco di esempi che non verranno tollerati: «Chi sarà trovato a passeggiare a 2 km da casa sarà sanzionato, chi sarà al bar con la scusa del singolo pacchetto di sigarette sarà sanzionato, chi è in giro in coppia per il paese anziché da solo o da sola, a meno di gravi motivazioni, sarà sanzionato e denunciato.

Oggi si applica la norma alla lettera. Non possiamo continuare con quel 10% di persone che crede di poter continuare a fare quello che vuole».

Passando poi anche ad un altro tipo di controlli, quelli di tipo commerciale.

«Saranno eseguiti anche i controlli   nei negozi e nei supermercati e se troviamo irregolarità il gestore sarà multato e sanzionato anche con chiusura dell’attività».

Ricordando la sospensione del pagamento della tassa rifiuti e che molti dipendenti del Comune sono stati messi in ferie mentre quelli in servizio usufruiscono della possibilità di lavorare da casa per limitare gli spostamenti.

Villanova conta 4 persone positive al Covid 19 delle quali una è ricoverata in ospedale e 3 persone attualmente in quarantena.

Articolo precedente
Articolo precedente