IMG_6185
Attualità, Sport
Sociale

Villans e Narconon insieme per la prevenzione

Unire l’utile al gioco non solo è possibile, ma permette di ottenere anche soddisfacenti risultati

Unire l’utile al gioco non solo è possibile, ma permette di ottenere anche soddisfacenti risultati. La consolidata collaborazione fra la società ASD PRO Villafranca e la comunità Narconon Piemonte ha permesso nella scorsa 12a giornata del campionato di eccellenza anche lo svolgimento di una conferenza di prevenzione alla droga.

Tra il primo ed il secondo tempo della partita dove si affrontavano le formazioni del Villafranca e del Cuneo, gli operatori del centro Narconon hanno illustrato agli spettatori presenti gli effetti negativi che le droghe provocano sulla mente e sul corpo. La presenza inoltre di ex tossicodipendenti, che grazie al programma Narconon hanno ottenuto una definitiva riabilitazione, è stata un’importante testimonianza a conferma di come l’informazione e la prevenzione alle dipendenze sia decisiva per permettere ai giovani di fare scelte ragionevoli e consapevoli.

Mettere la mano sul fuoco è chiaro a tutti che procura dolore e bruciature. Dovrebbe valere anche per la droga, ma non sempre è così evidente. False promesse e scorrette informazioni ammantano le dipendenze di una veste innocua e spesso divertente e benefica. Purtroppo l’uso, anche per un breve periodo, delle diverse droghe presenti sul mercato renderà lampante al consumatore la crudele trappola che queste procurano a sé stessi e ai propri familiari.

Correggere e smascherare queste false informazioni è stato il compito che gli operatori della comunità Narconon hanno cercato di svolgere in occasione dell’incontro calcistico e i numerosi ringraziamenti dei presenti sono stati la dimostrazione della buona riuscita del loro intervento.

Chi desidera ricevere maggiori informazioni o organizzare una conferenza di prevenzione può contattare il centro Narconon Piemonte di Villafranca d’Asti allo 0141.943753 oppure all’indirizzo mail: narcononpiemonte@gmail.com.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale