Elena Chiorino
Attualità
Regione Piemonte

Voucher scuola, dotazione da oltre 19 milioni di euro

Aperte fino al 18 giugno, attraverso una nuova piattaforma on line, le domande per chiedere i contributi regionali destinati alle famiglie in base all’Isee

E’ stato aperto nei giorni scorsi, per chiudere venerdì 18 giugno alle ore 12, il bando regionale per il voucher scuola 2021/2022.
La dotazione finanziaria ammonta quest’anno ad oltre 19 milioni di euro grazie all’integrazione tra risorse regionali e contributo statale per i libri di testo. Ulteriori 350mila euro dedicati alle scuole paritarie saranno integrati prima della chiusura del bando.

Il commento dell’assessore Chiorino

«Il nostro obiettivo – sottolinea Elena Chiorino, assessore regionale all’Istruzione – è garantire il diritto allo studio al maggior numero di famiglie possibile. Con l’erogazione dei voucher scolastici, aumentati rispetto allo scorso anno di 1,5 milioni di euro ed integrati con altri 350mila euro prima della chiusura del bando, vogliamo offrire un sostegno concreto alle famiglie. Un aiuto che quest’anno è ancora più significativo vista la necessità di fruire ancora della didattica a distanza».

Le due tipologie di voucher

A disposizione due tipi di voucher, destinati a famiglie con Isee non superiore a 26mila euro.
Il primo è denominato “Iscrizione e frequenza”, da utilizzare per pagare le rette di iscrizione e frequenza delle sole scuole paritarie. Fermo restando il requisito generale legato alla condizione economica, le famiglie che hanno un Isee non superiore a euro 15.748,78 possono dichiarare la volontà di utilizzare parte del voucher “Iscrizione” per l’acquisto dei libri di testo (importo di 150 euro per la scuola media e di 250 euro per la scuola superiore).
La seconda tipologia è il voucher “Libri di testo, materiale didattico e dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione, attività integrative previste dai piani dell’offerta formativa, trasporti”. Può quindi essere utilizzato per diversi acquisti in questi ambiti.
Per ciascuno studente, è possibile richiedere solo uno dei due voucher. Da quest’anno la domanda andrà presentata sulla piattaforma Piemonte Tu (https://www.piemontetu.it/home) accessibile con credenziali SPID o tramite quelle utilizzate precedentemente per richiedere i voucher (se ancora valide).

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail