La Nuova Provincia > Benessere > Pelle tonica: per averla serve fare attenzione a tre aspetti
Benessere Asti -

Pelle tonica: per averla serve fare attenzione a tre aspetti

Avere la pelle tonica ed elastica è il sogno di molte donne, ma non tutte hanno la fortuna genetica di poter ottenere questo importante risultato con il minimo sforzo

Avere la pelle tonica ed elastica è il sogno di molte donne, ma non tutte hanno la fortuna genetica di poter ottenere questo importante risultato con il minimo sforzo. Nella maggioranza dei casi servono tanta pazienza e grande impegno dato che bisogna lavorare congiuntamente su diversi aspetti: sottoporsi a dei trattamenti ad hoc, assumere delle abitudini alimentari corrette e svolgere regolarmente attività fisica.

I migliori trattamenti per una pelle tonica

In alcuni casi, quando la pelle ha bisogno solo di un piccolo aiutino, sono sufficienti trattamenti localizzati fai da te che consistono nell’applicazione sulle zone più sensibili di cosmetici utili a tonificare il corpo, ad esempio quelli proposti da marchi conosciuti come Nivea. Se però la pelle ha bisogno di un supporto più importante, può essere utile ricorrere a dei trattamenti rassodanti specifici. La pressoterapia, per esempio, esercita una pressione su alcune zone del corpo, come gambe e glutei, migliorandone la circolazione e svolgendo un’azione drenante che aiuta a tonificare. Se ad aver perso tono sono le braccia è meglio intervenire con laser e radiofrequenza, che agiscono in modo sinergico sull’elasticità dei tessuti aiutando a riconquistare il tono desiderato. Questo trattamento è molto utile anche per contrastare le smagliature. Anche i raggi infrarossi si rivelano efficaci per migliorare la tonicità della pelle, intervenendo insieme alla stimolazione muscolare, riducono il grasso in eccesso e migliorano l’aspetto cutaneo, favorendo anche il rimodellamento delle zone trattate, che generalmente sono cosce e glutei.

Le abitudini alimentari corrette per essere toniche

Una pelle soda è tale solo in presenza di un tono muscolare adeguato, per questo motivo oltre all’azione di cosmetici e trattamenti ad hoc è necessario fare attenzione anche a tavola. L’alimentazione è un aspetto importante per costruire la muscolatura, dal momento che si raggiunge lo scopo solo introducendo la corretta quantità di proteine, meglio se magre, come quelle contenute nelle carni bianche e nel pesce. Questo non significa eliminare i carboidrati, né tanto meno fare diete drastiche che comportano inevitabilmente una perdita di tono muscolare. Al contrario, concedersi uno spuntino proteico, a base di yogurt ad esempio, dopo aver fatto attività fisica è gratificante e funzionale a rafforzare la capacità delle proteine di costruire massa muscolare magra. Ultima ma non meno importante per la tonicità della pelle è l’idratazione. Bere circa due litri d’acqua al giorno assicura il corretto apporto di liquidi, contribuendo all’elasticità dell’epidermide.

Gli esercizi di training funzionale

La ginnastica funzionale consiste in esercizi a corpo libero che simulano azioni della vita quotidiana e si pongono l’obiettivo di migliorare il movimento del corpo. Questo tipo di allenamento è sempre più diffuso nei centri sportivi in quanto si è dimostrato particolarmente valido per rassodare e dimagrire, oltre a favorire la flessibilità, la forza e l’equilibrio generali. Il segreto alla base della ginnastica funzionale sono movimenti globali che fanno lavorare contemporaneamente numerosi muscoli e articolazioni. Ogni training si compone di almeno sei esercizi da ripetere quattro volte. Tra le serie base troviamo movimenti consueti nella quotidianità, come i piegamenti sulle gambe, il sollevamento di un peso, le flessioni e gli affondi. A questi si aggiungono esercizi più avanzati, come le spinte e le trazioni, che spesso devo essere svolti con un attrezzo. Corde, elastici, manubri, panche sono alcuni degli strumenti necessari per eseguire gli esercizi avanzati di ginnastica funzionale, ma possono essere facilmente sostituiti con oggetti disponibili in casa o in un qualsiasi giardino pubblico, come sedie, tavoli, tronchi, funi e panchine.

Per riuscire nell’impresa di avere una perfetta tonicità muscolare occorrono numerosi sforzi che però verranno ripagati quando si potranno toccare con mano i risultati dei proprio impegno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente