La Nuova Provincia > Casa > Engel & Völkers: la compravendita immobiliare “del bello” che promuove Asti e il Monferrato
Casa Asti -

Engel & Völkers: la compravendita immobiliare “del bello” che promuove Asti e il Monferrato

Non tratta solo immobili di lusso per una piccola nicchia di acquirenti, ma proprietà molto diverse tra loro che vantano qualcosa di unico e particolare

CONTENUTO SPONSORIZZATO

Se è vero che “le case più belle meritano intermediari esclusivi”, è altrettanto vero che a rendere bella una casa ci sono tanti fattori, oggettivi e soggettivi, alcuni dei quali non sempre sono così evidenti a un occhio inesperto. Ed è qui che entra in gioco un mediatore di comprovata esperienza, da oltre 40 anni sul mercato, come Engel & Völkers presente anche ad Asti con la sua prestigiosa sede di piazza Medici 30.

Alessandro Matarozzo e Stefania Emanuel sono i “licence partners” di Engel & Völkers che hanno deciso di aprire l’agenzia Asti-Monferrato con l’obiettivo di guidare nella scelta più adeguata sia coloro che cercano una prima casa nell’Astigiano, nel capoluogo come in una delle tante zone della provincia, sia coloro che intendono vendere il loro immobile, ma anche quelli che sono alla ricerca di una seconda casa in una delle zone più belle d’Italia.

Ma attenzione perché Engel & Völkers, che ha un portafoglio clienti davvero importante, non tratta solo immobili di lusso per una piccola nicchia di acquirenti: gestisce la compravendita di case di pregio, belle, con costi variabili e decisamente interessanti per un range molto vasto, ma che vantano qualcosa di particolare, di unico, che le differenzia dagli standard di mercato. Dalla città, con proposte immobiliari di varie metrature in zone particolarmente di pregio, ai rustici di campagna, poste su zone collinari con panorami d’eccezione (l’UNESCO l’ha riconosciuto con i Paesaggi Vitivinicoli di Langhe, Monferrato e Roero), Engel & Völkers è il partner che valorizza gli immobili e li rende interessanti anche per una potenziale vendita internazionale.

Non è un caso che, di recente, Engel & Völkers Asti-Monferrato abbia mediato con successo, in meno di tre giorni, la vendita di un immobile in corso Dante a un manager russo in cerca di una casa nel nord Italia. D’altro canto gli agenti della sede di Asti hanno anche venduto un immobile a Castell’Alfero ad un professionista newyorkese che cercava casa “a non più di tre ore da Ginevra”. L’Astigiano e il Monferrato sono posti stupendi, con borghi molto ricercati non solo dagli italiani, ma anche da tedeschi, svizzeri, francesi, russi, olandesi, svedesi e norvegesi e affidare la mediazione a Engel & Völkers significa entrare in una rete con oltre 800 sedi nel mondo, presente in 34 Paesi con più di 12.000 collaboratori. Gli agenti immobiliari di Engel & Völkers sono ultra specializzati in zone di competenza e collaborano tra di loro per offrire al cliente l’immobile più adatto alle sue richieste dandogli, se serve, supporto per progettare una ristrutturazione o un ammodernamento mirato. Con circa 2.000 clienti attivi nel database, Engel & Völkers può proporre un immobile di pregio ad una clientela di cui già conosce le esigenze o le richieste più importanti.

Clienti pronti a spendere il giusto per realizzare il sogno di una casa immersa nelle verdi colline del Monferrato, oppure in centro città, con vista sui monumenti principali, ma sempre garantendo l’unicità che fa la differenza nell’acquisto di una casa da vivere o di un investimento per il futuro. E’ sufficiente fare una visita sul sito https://www.engelvoelkers.com/asti-monferrato/ per capire che le scelte sono tante, per tutte le tasche, da grandi metrature a bilocali di pregio. Engel & Völkers Asti-Monferrato è anche su Facebook, dove si possono consultare alcune proposte molto interessanti, e su Instagram (engelvoelkers_asti_monferrato/).

Per maggiori informazioni telefonare al numero 0141.1766570 o mandare una mail a Asti-Monferrato@engelvoelkers.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente