La Nuova Provincia > Cronaca > Abbandona due cagnoline malate in un campo: denunciato
CronacaAsti -

Abbandona due cagnoline malate in un campo: denunciato

E' accaduto ad Isola la settimana scorsa. Le due bestiole sono morte il giorno dopo nonostante i soccorsi di alcuni automobilisti. L'autore dell'abbandono è un 60enne di Agliano

Nei giorni più freddi

Una brutta storia di totale insensibilità verso gli animali arriva da Isola d’Asti dove, una settimana fa, un uomo è stato visto gettare in un campo, vicino ad un cumulo di letame, due cucciole di cane. L’uomo si è poi subito dileguato a bordo della sua auto, ma alcuni testimoni lo hanno visto e lo hanno segnalato ai Carabinieri Forestali. Si tratta di un uomo di 60 anni di Agliano Terme.

Due femmine senza microchip

Le due cagnoline sono probabilmente un incrocio fra razze finalizzate alla caccia o alla ricerca di tartufi. Il sessantenne le aveva nel baule della propria auto quando ha raggiunto il campo, subito dopo un incrocio e le ha letteralmente buttate nel campo.

Morte il giorno dopo

I testimoni sono intervenuti subito in soccorso alle due bestioline e le hanno portate in uno studio veterinario di Asti, viste le loro condizioni molto precarie. Purtroppo, a causa di una forte debilitazione, ipotermia e disidratazione, le cagnoline sono decedute il giorno successivo.

Denunciato per maltrattamento

Risaliti all’autore dell’abbandono, i Carabinieri lo hanno denunciato per maltrattamento di animali, un delitto, scrivono dal Comando di Asti, che prevede pene più severe nel caso in cui, come in questo caso, dagli atti di maltrattamento derivino la morte dell’animale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente