Cerca
Close this search box.
<img src="https://lanuovaprovincia.it/wp-content/uploads/elementor/thumbs/agente-della-municipale-in-borghesebrsventa-furto-d39auto-in-zona-ospedale-56e68a6119b221-nkik78c5aywix9m2czau684iwvk6jwcu1y2m0t5s3s.jpg" title="Agente della municipale in borghese
sventa furto d'auto in zona ospedale" alt="Agente della municipale in borghesesventa furto d'auto in zona ospedale" loading="lazy" />
Cronaca

Agente della municipale in borghese
sventa furto d'auto in zona ospedale

Per la serie "Non solo multe". E' quel che si potrebbe dire per la Polizia municipale che, dopo la rissa sedata un paio di settimane fa nei giardini pubblici, torna in aiuto ai cittadini

Per la serie "Non solo multe". E' quel che si potrebbe dire per la Polizia municipale che, dopo la rissa sedata un paio di settimane fa nei giardini pubblici, torna in aiuto ai cittadini con un gesto che non può non fare notizia. Protagonista questa volta un agente in borghese che, questa mattina (sabato, ore 11.15 circa), transitando nei pressi del parcheggio esterno dell'ospedale, si è accorto di due individui sospetti: uno tentava di forzare il nottolino della serratura di un'auto parcheggiata, l'altro faceva da palo a bordo di una macchina in sosta a pochi metri di distanza.

Notato il tentativo di furto in atto, l'agente ha fatto marcia indietro per far desistere i due che, accortisi di essere stati colti in flagrante, hanno immediatamente messo in moto l'auto del "palo" iniziando una fuga a tutta velocità. Dopo un primo tentativo di inseguimento, interrotto quasi subito per non rischiare di mettere a repentaglio l'incolumità di veicoli e passanti, l'agente è comunque riuscito a identificare sia la targa sia i malviventi, due italiani tra i 35-40 anni già noti alle forze dell'ordine.

Il mezzo oggetto del tentato furto, purtroppo con il nottolino della portiera danneggiato, è stato subito restituito al legittimo proprietario che ha sporto denuncia. Denunciati, infine, anche i due ladri.

l.g.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Edizione digitale