La Nuova Provincia > Cronaca > Asti, farmacista minacciato con un coltello: c’è un arresto
Cronaca Asti -

Asti, farmacista minacciato con un coltello: c’è un arresto

È accaduto ad inizio agosto in piazza Catena. Tutto per un sacchetto di cosmetici

Indagine dei carabinieri

Un mese di indagini per risalire all’identificazione di un uomo fortemente sospetttato di essere l’autore della rapina ai danni della farmacia di piazza Catena.

Il 3 agosto, infatti, in prossimità della chiusura della farmacia, è entrato un uomo con un sacchetto di carta in mano che si è avvicinato agli espositori del reparto di cosmesi e, senza chiedere aiuto al personale di turno alla vendita, ha “trafficato” un po’ cercando di non farsi vedere. Ma uno dei farmacisti si è accorto che mancavano alcuni prodotti molto costosi dallo scaffale e lo ha affrontato per farseli restituire. Quando si è avvicinato però, l’uomo ha messo una mano in tasca e ha minacciato di accoltellarlo. A quel punto il farmacista lo ha lasciato uscire dal punto vendita e ha chiamato subito i carabinieri. Sono state le telecamere di sorveglianza sia della farmacia che quelle cittadine e poi le testimonianze dei presenti al fatto  a far restringere la rosa  dei sospettati fino a chiudersi su Francesco Cordara 49 anni con precedenti per reati contro il patrimonio. L’uomo è stato anche riconosciuto dagli stessi farmacisti vittime della rapina.

Per questo motivo, nei giorni scorsi, è stato arrestato su richiesta del pm Nicola che ha coordinato l’indagine.

Oggi si terrà il suo interrogatorio di garanzia davanti al gip Belli e al difensore, avvocato Catanzaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente