La Nuova Provincia > Cronaca > Asti, lutto nel giornalismo: è mancata la moglie del decano Luigi Garrone
Cronaca Asti -

Asti, lutto nel giornalismo: è mancata la moglie del decano Luigi Garrone

Lina Duretto aveva 91 anni e per tutta la vita è stata il pilastro della famiglia e del marito, anche nella sua attività giornalistica

Aveva 91 anni

Oggi è una bruttissima giornata per tutti i giornalisti astigiani che hanno perso Lina Duretto, 91 anni.  Lei non era iscritta all’Albo dei giornalisti, nè lo è mai stata, ma era la moglie di Luigi Garrone (insieme nella foto di copertina), che con i suoi prossimi 96 anni è stato un maestro per tutti noi. E Lina è stata una figura di riferimento importante. Spesso era sua la voce che rispondeva al telefono, ad ogni ora del giorno e della notte, senza la minima sbavatura nella sua proverbiale gentilezza e disponibilità. Era una perfetta segretaria di redazione per il marito Luigi e dunque, di riflesso, anche per i tanti giornalisti che si rivolgevano a lui e che con lui interloquivano.

Per tutti noi era la “Thatc”

Scherzosamente era soprannominata  “la Thatc” per via di quel (finto) autoritarismo utile ad ogni madre di famiglia per gestire un marito con un mestiere impossibile, due figli maschi e gli amati nipoti dalla loro nascita fino alla loro maturità.

No, la “Thatc” non era giornalista, ma per noi era molto di più, perchè condivideva con Luigi una vicinanza umana, prima che professionale, con tutti i colleghi del marito e negli anni le abbiamo voluto bene e abbiamo seguito i suoi problemi di salute come si farebbe con una madre o una nonna.

Lina Duretto è mancata questa notte, all’ospedale di Asti dove era ricoverata. Era nata a Canelli ed era spostata con Luigi da 71 anni. Una lunga storia d’amore, di amicizia, di compagnia, di sacrificio e di fede.

Stasera il Rosario, domani il funerale a San Pietro

Il Santo Rosario sarà recitato questa sera, mercoledì alle  19 nella parrocchia di San Pietro ad Asti; mentre il funerale verrà celebrato domani, giovedì 1° ottobre, alle  15 sempre a San Pietro;  la salma della signora Lina verrà tumulata nel camposanto di Mongardino d’Asti.

Con Luigi lascia i figli Paolo, Giorgio con la moglie Cristina, le amatissime nipoti Agnese, Alice, Lorenza e Sara.

A tutti loro giunga un affettuoso abbraccio da tutta la redazione de La Nuova Provincia.

Daniela Peira

 

Articolo precedente
Articolo precedente