La Nuova Provincia > Cronaca > Asti, muore a 50 anni lasciando soli i suoi due amati cagnolini
Cronaca Asti -

Asti, muore a 50 anni lasciando soli i suoi due amati cagnolini

L'Uomo abitava in un condominio di piazza Catena

Si cerca una famiglia che li accolga

Betty e Teddy sono rimasti soli e hanno bisogno che qualcuno se ne occupi, con la stessa attenzione che a loro dedicava Marco, il loro “padrone”, scomparso ad appena 50 anni. Abitava in piazza Catena, ad Asti, e dalla serata di lunedì non dava notizie di sé. La mattina successiva il fatto ha destato grande preoccupazione ed è stato richiesto l’intervento dei vigili del fuoco per poter entrare nell’abitazione per verificare le condizioni dell’uomo, che soffriva di patologie cardiache. Purtroppo non si è potuto fare più nulla: l’ingresso nell’appartamento ha svelato quello che era accaduto. Il 50enne era deceduto, destando grande commozione anche tra gli amici e vicini di casa. Proprio un vicino di casa, Alberto, lancia un appello per cercare aiuto per i due amati cani di Marco, Betty e Teddy. «Marco era il mio vicino di condominio, una buona persona, legato da grande effetto ai suoi due cani, che accudiva con grande amorevolezza – racconta Alberto – Purtroppo la famiglia di Marco non può occuparsi di loro e speriamo che qualche famiglia voglia adottarli insieme: sono infatti cresciuti insieme e stanno sentendo la mancanza del loro “padrone”, tanto che continuavano a cercare Marco anche quando ormai non si trovava più nella sua casa». Appello per l’adozione dei due cani anche da parte dei familiari del 50enne deceduto. La speranza è dunque che ci sia una famiglia pronta ad accogliere i due cagnolini, per continuare ad assicurare a Betty e Teddy lo stesso amore che ricevevano da Marco e che loro sapranno certamente ricambiare.

Marta Martiner T.