Italian Carabinieri patrol in Saint Peter's square during the Pope Francis' Angelus prayer, Vatican City, 15 November 2015. Security measures have been beefed up in the wake of the 13 November Paris attacks.
ANSA/CLAUDIO PERI
Cronaca

Asti, picchiarono e rapinarono due anziani: i carabinieri arrestano tre persone

Un anno fa la coppia venne sorpresa in casa da tre malviventi che picchio e immobilizzò marito e moglie e portò via loro denaro contante per migliaia di euro

La rapina esattamente un anno fa

Risale esattamente ad un anno fa la rapina a Grazzano Badoglio che ebbe come vittime una coppia di anziani coniugi.

In tre, con il volto travisato, erano entrati nella casa in cui vive la coppia e dopo averli picchiati e immobilizzati si erano fatti dire dove si trovava il denaro e se ne erano andati con un bottino di svariate migliaia di euro.

La rapina era avvenuta in Strada Fittaria e le due vittime, di 87 e 74 anni appena erano riusciti a liberarsi avevano chiesto l’intervento dei carabinieri della sezione operativa del Nor di Asti che hanno effettuato i sopralluoghi scientifici alla ricerca di tracce lasciate dai malviventi.

Un anno di indagini serrate coordinate dalla Procura di Vercelli (competente per territorio) per arrivare a circoscrivere in due pregiudicati e in un incensurato il presunto commando di rapinatori.

Oggi gli arresti, sempre ad opera dei carabinieri astigiani.

Il provvedimento di custodia cautelare in carcere ha raggiunto C. F., 32 anni di Asti, con precedenti contro il patrimonio; S. D. di 33 anni, sempre di Asti, anch’esso già gravato da reati contro il patrimonio e armi e Q. M., 27 anni di Casale, incensurato.

Sono stati portati nelle case circondariali di Vercelli ed Alessandria in attesa dell’interrogatorio di garanzia davanti al Gip.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail