La Nuova Provincia > Cronaca > Asti, senzatetto muore in un incendio nella palazzina ufficiali dell’ex caserma
Cronaca Asti -

Asti, senzatetto muore in un incendio nella palazzina ufficiali dell’ex caserma

E' accaduto poco fa. Sul posto intervento ancora in corso di carabinieri e Vigili del fuoco. Non ancora identificata la vittima

Intervento ancora in corso

E’ ancora in corso l’intervento dei Vigili del Fuoco insieme ai Carabinieri in via Arò all’angolo con via Bocca.

All’interno della palazzina ufficiali dell’ex caserma Colli di Felizzano attualmente in fase di ristrutturazione si è sviluppato un incendio che è costato la vita ad una persona.

Al momento non si conoscono le generalità della vittima, perchè non è stata ancora identificata. Si sta attendendo l’arrivo del medico legale per la rimozione del corpo carbonizzato e per iniziare le attività che consentiranno di dare un nome alla vittima.

Si tratta probabilmente di un senzatetto che si è introdotto abusivamente nella palazzina disabitata da molti anni e attualmente sede di cantiere.

Secondo le prime indiscrezioni l’incendio si è sviluppato negli ultimi piani della palazzina, forse a causa di un braciere di fortuna acceso per scaldare la stanza.

Sul luogo della disgrazia è intervenuto anche il sindaco Rasero perchè l’edificio è passato di proprietà al Comune che, in attesa di una futura destinazione probabilmente legata alla presenza dell’Università a pochi passi, aveva dato avvio ai lavori di ristrutturazione del tetto pericolante.

(Foto Billi)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente