La Nuova Provincia > Cronaca > Asti, vigili del fuoco pronti a soccorrere anche in elicottero
Cronaca Asti -

Asti, vigili del fuoco pronti a soccorrere anche in elicottero

Esercitazione nel pomeriggio di ieri per affinare le tecniche di intervento

Esercitazione con il Nucleo elicotteri

Il continuo aggiornamento per rispondere in modo sempre più efficace alle richieste di aiuto. Nel pomeriggio di ieri, lunedì, i vigili del fuoco del Comando di Asti sono stati impegnati in un’importante esercitazione, attraverso la presenza del Nucleo elicotteri dei soccorritori Saf (il Nucleo Speleo Alpino Fluviale). Spesso infatti i vigili del fuoco si trovano ad operare insieme agli specialisti del Saf ed occorre dunque che le squadre siano preparate ad intervenire, attraverso la conoscenza delle tecniche e delle manovre specifiche dell’intervento in elicottero. Sono numerosi i casi in cui è richiesto l’intervento dell’elicottero dei vigili del fuoco: dalla ricerca persone al recupero di persone che hanno subito infortuni in zone impervie, al recupero di persone in bacini d’acqua o fiumi oppure di chi sia rimasto bloccato in montagne. L’elicottero è chiamato a volte a intervenire su incidenti stradali, quando le strade sono bloccate, o in presenza di crolli. Basti pensare al disastro del ponte Morandi di Genova: intervennero allora tutti gli elicotteri delle regioni limitrofe, compreso quello piemontese di Torino Caselle.

(Foto Ago) 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente